• Ven. Ago 12th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

LIONS CENTO: oltre 6.000 euro di interventi a favore del territorio

DiGiuliano Monari

Apr 17, 2020

Il Consiglio Direttivo del Lions Club di Cento ha deciso tre nuovi interventi finalizzati a fronteggiare necessità causate dall’emergenza COVID, quali la tutela delle persone più a rischio infezione e l’ aiuto alle famiglie maggiormente in difficoltà economica.
Si tratta di un primo contributo di euro 3.000 a favore delle Caritas centesi, un contributo di euro 3.000 a favore del Pensionato Cavalieri e un ulteriore stanziamento per la Casa di Riposo Plattis, beneficiata di un importo complessivo di 6.500 euro.
Le necessità delle due case di riposo centesi sono note, con i loro ingenti costi mensili per la difesa sanitaria degli anziani ricoverati, persone a elevatissimo rischio in caso di infezione COVID.
E’ altrettanto evidente, la stampa l’ ha bene illustrata, la grande necessità economica di famiglie marginalizzate dalla perdita del lavoro, che comporta persino situazioni di fame.
Il soggetto che è più presente nell’aiuto a queste persone è indiscutibilmente la Caritas, con il supporto alimentare fornito ai più bisognosi.
Conseguente è stata la decisione di scegliere questa grande benemerita istituzione per poterli raggiungere con il nostro aiuto.
Con il parroco della Collegiata di San Biagio, Monsignor Stefano Guizzardi, e con i referenti delle Caritas delle chiese di San Pietro, di San Biagio e della chiesa di Penzale, è stata concordata l’ erogazione del contributo di euro 3.000 per il supporto alimentare alle persone maggiormente in difficoltà, ed in particolare alle famiglie con bambini.
Il Presidente del Lions Club di Cento, Gian Luca Cazzola, ricorda che l’ attività umanitaria del Lions Club Cento, sviluppata dai soci e dai responsabili del club con numerose iniziative in questa annata, partita con il restauro dell’ Altare della Trasfigurazione della Chiesa Collegiata di San Biagio, a cui hanno fatto seguito le iniziative di prevenzione sanitaria e di educazione civica a favore degli studenti delle scuole medie e superiori di Cento, oltre che le attività di prevenzione del diabete indirizzate alla cittadinanza, ha visto in questo ultimo mese l’avvio di queste azioni volte alla prevenzione del contagio da COVID-19.
L’annata in corso è stata caratterizzata anche dalla erogazione di contributi a favore di istituzioni del nostro territorio centese per un importo di circa 35.000 euro, raccolti fra i soci e i benemeriti che hanno collaborato alle iniziative di raccolta fondi del Lions Club centese.

Lascia un commento