• Ven. Gen 28th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

L’odio non deve prevalere sul dialogo

DiGiuliano Monari

Gen 8, 2015

charlie-e1420674349883-420x341

La Redazione di areacentese.com partecipa al dolore ed allo sgomento dei familiari dei giornalisti barbaramente uccisi mentre svolgevano il loro lavoro in redazione ed esercitavano il sacrosanto diritto alla libertà di informazione. 

Ieri mattina a Parigi, nella sede della testata satirica Charlie Hebdo, 12 persone – tra le quali giornalisti e vignettisti – sono stati barbaramente uccisi da tre uomini armati. Questo fatto non deve creare odio tra popoli o tra religioni, deve però fare riflettere attentamente: il terrorismo, a qualsiasi ideologia appartenga va sempre e comunque condannato ma ora, oltre alle legittime prese di posizione di Governi ed  Istituzioni, forse, è il momento di agire per evitare che questi fatti orrendi finiscano per generare un ingiustificato odio tra i popoli. L’obiettivo di questi terroristi è quello di creare paura del ‘diverso’, creare odio tra popolazioni di differente credo. A questo perverso disegno si deve mettere fine. 

Lascia un commento