• Gio. Giu 13th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

LOTTA AGLI ALLAGAMENTI. MANUTENZIONE ALLA RETE FOGNARIA DEL TERRITORIO CENTESE

Dall’ufficio stampa del Comune di Cento

È da quest’anno che Hera gestisce la pulizia sistematica delle caditoie nel comune di Cento. Questo in base ad una decisione dell’Agenzia Territoriale dell’Emilia Romagna per i servizi idrici e rifiuti (Atersir), che ha stabilito che queste specifiche attività, che fino allo scorso anno erano in capo ai singoli comuni, fossero affidate al gestore del servizio idrico. Ogni anno è prevista la pulizia del 50% delle caditoie del comune.

Pertanto, nei mesi scorsi, Hera dopo aver concordato con L’Amministrazione Comunale il programma di intervento, ha iniziato i lavori di pulizia nei primi mesi del 2017.

Ad oggi nel comune di Cento sono già state espurgate 600 caditoie, e nei prossimi mesi verrà completata l’attività prevista per l’anno 2017 con la pulizia di ulteriori 3500 caditoie. A queste si dovranno aggiungere quelle oggetto di manutenzione perché segnalate al pronto intervento di Hera  da parte di cittadini o delle Amministrazioni.

Nello specifico, Hera, durante l’estate, ha svolto diversi interventi per ridurre il rischio di allagamenti. Ai primi di agosto, si è svolta una approfondita pulizia di tutte le caditoie della frazione di Bevilacqua di Renazzo, con particolare attenzione alle caditoie del tratto terminale di via Lamborghini, fino all’incrocio con via Riga.

Gli interventi di Hera, durante l’estate, non si sono limitati solo alle caditoie ma anche alla rete fognaria. Fra gli interventi di maggiore importanza è da segnalare la pulizia, a Renazzo, di circa 800 metri rete fognaria collocata in parallelo alla via di Renazzo, nel tratto tra via Tassinari e la via Buttieri. Si tratta di una condotta posata nell’alveo dello scolo Gorghi che passa sotto cortili e strutture private che ne rendo difficoltoso l’accesso. I lavori termineranno a metà settembre e si prevede di liberare la condotta di circa 100 tonnellate di materiale sedimentato. Tale radicale pulizia renderà più agevole il deflusso delle acque e quindi minore il rischio di allagamenti di tutta la zona circostante.

Infine si è proceduto alla verifica dei collettori fognari ubicati nelle vie: F.lli Rosselli, IV Novembre e via Gennari a Cento.

«Con gli operatori Hera –- ha affermato Fabrizio Toselli Sindaco di Cento –abbiamo condotto i primi sopralluoghi lo scorso 30 giugno, innanzitutto nei quartieri e nei punti del territorio centese interessati ad allagamenti. Oltre alla dovuta manutenzione sul territorio, che da molti anni non veniva eseguita ed era particolarmente attesa, stiamo cercando di fornire concrete risposte alle difficoltà che si riscontrano in specifici punti soprattutto in caso di fenomeni meteorologici particolarmente intensi».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.