• Mar. Giu 25th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

Lunedì 4 Festa di San Petronio, patrono della Città e della Diocesi

Alle ore 17.00 la Messa celebrata dall’Arcivescovo

Alle ore 12.45 mons. Stefano Ottani, vicario generale per la Sinodalità, impartirà la benedizione ai piedi della statua sotto le Due Torri

Lunedì 4 ottobre si celebrerà la Festa di San Petronio, patrono della Città e dell’Arcidiocesi di Bologna. Alle ore 17.00, nella Basilica dedicata al Santo, l’Arcivescovo Card. Matteo Zuppi celebrerà la Messa, al termine della quale alle ore 18.30 vi sarà il momento di preghiera in Piazza Maggiore con la benedizione alla città. La cerimonia sarà anche trasmessa in diretta sul canale 17 del digitale terrestre di “E’Tv-Rete 7” e in streaming sul sito www.chiesadibologna.it e sul canale YouTube di “12Porte”.

Alle ore 12.45 mons. Stefano Ottani, vicario generale per la Sinodalità, impartirà la benedizione alla Città ai piedi della statua di San Petronio sotto le Due Torri.
Gli appuntamenti sono a cura del Comitato per le Manifestazioni Petroniane.

Petronio fu l’ottavo Vescovo di Bologna succedendo nel 432 a San Felice. Il suo episcopato sarebbe durato fino all’anno 450. Per la premura che ebbe nei confronti dei suoi fedeli e di tutta la cittadinanza in un periodo storico difficile, venne da subito definito «difensore e padre» di Bologna. Con il trascorre del tempo il suo culto crebbe d’importanza a livello municipale fino al 1253 quando il libero Comune decise che, in occasione della festa del Santo, la sua tomba sarebbe stata oggetto di onori particolari. Nel 1388 il Comune decise la costruzione della grande basilica che ne avrebbe portato il nome. Bisognerà però aspettare papa Benedetto XIV, il bolognese Prospero Lambertini, perché il capo del Patrono trovasse collocazione nella Basilica a lui dedicata. Dal 2000 l’intero corpo del Santo riposa in San Petronio.

Gli eventi si svolgeranno nel rispetto delle normative anticovid.

Per informazioni www.chiesadibologna.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.