• Sab. Mag 28th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

Meletolese – Centese 0-2

DiGiuliano Monari

Feb 16, 2014

centese meletoleseDi Carlo Mazzaschi

La Centese esce dal campo di Meletole con un successo all’inglese, maturato
nel secondo tempo e strameritato in quanto ottenuto al termine di una
prestazione finalmente convincente sotto tutti i punti di vista. La vittoria
mancava alla squadra di Barbi dall’inizio di dicembre e i tre punti consentono
di staccare la zona playout di tre punti, anche se la Sampolese ha ancora una
gara da recuperare. Barbi ripropone il 3-5-1-1 con Ciano, Gjinaj e Cervellin in
difesa, Iazzetta e Olivo esterni di centrocampo, Errani, Benini e Paselli
terzetto centrale, Caniglia a svariare alle spalle del pivot Dentale.
L’approccio alla gara è di quelli giusti: già dopo 6′ bel cross di Iazzetta per
Caniglia che di testa gira alto di poco; al 15′ Dentale tira dal limite, Pagani
para a terra. Al 24′ altro cross di Iazzetta per Dentale, che non si accorge di
essere completamente solo e tenta una difficile girata al volo, che termina
alta. In campo c’è solo la Centese, che però non punge in proporzione al gioco
creato e così le migliori occasioni del primo tempo sono per i padroni di casa:
al 27′ grazie ad un tiro di Meneghinello, al 38′ con un colpo di testa a botta
sicura di Vado; in entrambi i casi Atti si supera e devia in corner. Al 37′ si
fa male Paselli ed entra il giovanissimo Passerini, autore di una prestazione
di grande personalità e qualità. La ripresa è un monologo biancazzurro: al 48′
bella incursione di Caniglia anticipato in extremis dal portiere, poi al 52′
punizione di Cervellin, la palla carambola sui piedi di Ciano che spara un tiro
centrale ma non impensierisce Pagani. Al 56′ doppia occasione per la
Meletolese, unico acuto di tutto il secondo tempo: tiro di Genova da fuori,
Atti devia in corner. Sul calcio d’angolo incornata a botta sicura di
Oliomarini e miracolo di Atti che alza sopra la traversa. La Meletolese non
sfugge alla legge del “gol fallito = gol subito”: tre minuti dopo, Caniglia si
presenta a tu per tu con Pagani, che gli smorza la conclusione in calcio
d’angolo: dalla bandierina Cervellin centra e Ciano trova una deviazione bassa
imprendibile per l’estremo difensore reggiano. Centese meritatamente in
vantaggio con il primo gol di Ciano in maglia biancoblu. La Centese non
permette ai padroni di casa di reagire, e al 66′ raddoppia: Olivo si avventa su
una respinta corta della difesa e trova un eurogol al volo da 25 metri che non
lascia scampo a Pagani. Il 2-0 annulla definitivamente le velleità della
Meletolese, che fino alla fine non riesce più a rendersi pericolosa. La Centese
controlla e in contropiede va vicina più di una volta al terzo gol, grazie alla
verve dei neo entrati Lettieri e Ginesi e ad un gioco corale ordinato, deciso e
concreto. Una bella vittoria per la truppa di Barbi, che ora attende la
corazzata Fiorenzuola con un’importante iniezione di fiducia nei propri mezzi.
Meletolese: Pagani, Meneghinello, Ferrari (68′ Belli), Oliomarini, Pucino,
Colla, Camillo (55′ Perna), Zecchetti (73′ Vascelli), Bedogni, Vado, Genova.
All.: Iori.
Centese: Atti, Ciano, Cervellin, Paselli (37′ Passerini), Benini (51′
Lettieri), Gjinaj, Iazzetta, Errani, Dentale (65′ Ginesi), Olivo, Caniglia.
All.: Barbi.
Arbitro: Negrelli di Finale Emilia.
Gol: 61′ Ciano, 66′ Olivo.
Spettatori: un centinaio, in larga parte centesi.

Lascia un commento