• Dom. Giu 16th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

Priorità per le imprese per il 2023 – intervento di Marco Amelio, presidente provinciale di Ascom Confcommercio Ferrara

DiGiuliano Monari

Dic 29, 2022

Intervento di Marco Amelio, presidente provinciale di Ascom Confcommercio Ferrara 

La filiera del Terziario vive una fase complessa che solo negli ultimi anni ha visto succedersi  l’emergenza sanitaria ed energetica. Un dato su tutti: dal confronto tra ottobre 2021 e ottobre 2022 emerge che la spesa annuale per le imprese del Terziario, secondo le rilevazioni di Confcommercio, è aumentata del +240% per l’elettricità e del
+212% per il gas. Intanto l’inflazione non demorde e induce i consumatori a contenere i costi e a orientarsi su prodotti di fascia economica o comunque  scontati.Sempre da uno studio della Confcommercio comunque arrivano segnali positivi. Tra novembre e dicembre si è registrata fiducia sia tra le famiglie che tra le imprese. Il turismo sta riprendendo anche a livello locale, oltrepassando il periodo pre Covid.

Dai dati regionali, rispetto ad ottobre 2019, Ferrara città d’arte ha raggiunto un +5,7%, la provincia un +4,2% sui primi dieci mesi del 2022 rispetto al 2019,i Lidi un +6,6% sul periodo Gennaio/Ottobre del 2022 rispetto alla pre pandemia; una tendenza che come Confcommercio Ferrara vogliamo consolidare attraverso varie strade. Sintetizzando: intendiamo elaborare – in collaborazione col Pubblico – una proposta turistica e di servizi integrati tesi ad invogliare il visitatore a soggiornare sul territorio per almeno due notti. Realizzando un coordinamento delle eccellenze, quindi paesaggistiche, enogastronomiche e culturali, così da allungare la stagione turistica sui Lidi e nel Delta e rendere attrattivi i singoli eventi, come lo storico Carnevale di Cento.

Affianchiamo le imprese, lavorando col sistema bancario e continuando a fornire servizi di assistenza e consulenza per intercettare bandi su fronti irrinunciabili per la crescita: dall’accessibilità alla transizione green, dall’innovazione digitale alla sostenibilità ambientale. Sarebbe auspicabile un intervento dello Stato per potenziare il fondo centrale di garanzia, così da potenziare di conseguenza le linee di finanziamento delle imprese, che oggi hanno poca liquidità. Così come andrebbe istituito, a livello regionale, un Fondo per coprire i costi del credito, quindi gli interessi, alla luce dei recenti aumenti.
Infine, sul fronte degli eventi, come Ascom appoggiamo quelli già previsti, ne cito due ad esempio: la mostra sul Rinascimento a Palazzo Diamanti che tornerà  al centro dell’offerta culturale della città insieme agli altri importanti luoghi della Cultura recuperati in questi anni come spazi per prestigiose iniziative; oltre al concerto di Bruce Springsteen, che porterà a Ferrara e nella sua Provincia, più generazioni di persone.

La Cultura è sicuramente il motore della città e del territorio. Nel contempo, spingiamo per eventi che facciano sintesi sulla riscoperta della natura, sul  rispetto dell’ambiente, del cibo, temi cui soprattutto i giovani, che sono turisti, sono sensibili a queste istanze.