• Sab. Giu 15th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

PROVINCIA: Controlli dei Carabinieri per Halloween, un arresto e sei denunce.

DiComando Carabinieri

Nov 2, 2022

Ponte dei morti all’insegna dei controlli straordinari del territorio, dati i molteplici eventi organizzati per Halloween dalle varie amministrazioni ed associazioni, che hanno impegnato i militari del Comando Provinciale di Ferrara sin da sabato 29 ottobre. Infatti, già nella serata di sabato il 112 è stato subissato di chiamate per lamentare schiamazzi ed esplosioni di petardi in tutta la provincia e, in quasi tutte le circostanze, le pattuglie intervenute hanno controllato giovanissimi, quattordicenni e quindicenni. Sabato sera i Carabinieri di Comacchio (FE) hanno anche segnalato un ventenne, trovato in possesso di circa un grammo di hashish, probabilmente acquistato per meglio festeggiare la ricorrenza. Sempre nel comacchiese, i militari impegnati nei servizi preventivi, hanno tratto in arresto C.D., ventiduenne straniero residente nel milanese, noto agli uffici di polizia, il quale in occasione del controllo aveva fornito delle generalità false, venendo identificato solo dopo essere stato fotosegnalato in caserma. Su disposizione della autorità giudiziaria il giovane è stato rimesso in libertà in attesa del processo che si terrà con rito ordinario. Ritirata anche una patente ad un giovane venticinquenne che, vistosamente ubriaco alla guida, si è rifiutato di sottoporsi all’alcoltest. Patente ritirata anche ad un altro comacchiese cinquantenne che, rientrando a casa dopo aver festeggiato Halloween con gli amici, è stato fermato da una pattuglia e sottoposto alla prova dell’etilometro. Il tasso alcolemico rilevato era superiore a 2 g/l (quattro volte il limite massimo), quindi oltre al ritiro della patente è stata anche sequestrata l’autovettura. Trasferta finita male per tre giovani liguri che, per compensare le spese di viaggio e soggiorno ai lidi ferraresi, hanno pensato di rubare le catenine d’oro ai giovani che si trovavano all’interno della tensostruttura allestita in piazza a Comacchio per la manifestazione “dark valley halloween festival”. Fermati e perquisiti dai Carabinieri, sono stati trovati in possesso di quattro collanine in oro, che avevano il meccanismo di chiusura rotto perché strappato dal collo degli ignari proprietari. Immediata la denuncia per furto con strappo e ricettazione. Allo stato solamente ad una delle vittime è stata restituita la catenina rubata, mentre sono in corso di identificazione le altre tre, qualora qualche partecipante alla festa abbia subito un simile furto potrà rivolgersi al Comando dei Carabinieri di Comacchio per l’eventuale riconoscimento della refurtiva.

Nel capoluogo estense, nella notte di domenica, sono state moltissime le chiamate da parte dei residenti del centro storico che lamentavano lo scoppio di petardi, schiamazzi ed urla provenienti sia dai locali pubblici che da studentati e case private alloggio di universitari. In via Kennedy un folto gruppo di giovani ha addirittura bloccato un bus navetta, messo a disposizione del Comune per agevolare gli spostamenti da e verso il padiglione fieristico dove erano in corso i festeggiamenti. Il mezzo pubblico ha potuto proseguire la marcia solo dopo l’intervento di ben sei pattuglie, alla vista delle quali il capannello che si era formato si è sciolto ed i ragazzi si sono dileguati per le vie limitrofe. Denunciato anche uno studente venticinquenne che, in occasione di un controllo in piazza Travaglio, alla manifestazione “monsterland” ha