• Mar. Apr 16th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

RENAZZO: Entrano in casa facendo un buco nel tetto – i carabinieri indagano

DiGiuliano Monari

Gen 2, 2015

via cannabusa lamboDi Giuliano Monari

I soliti ignoti, nottetempo, si sono intrufolati all’interno della casa di Maurizio Lamborghini, nipote di quel Ferruccio Lamborghini che nel dopoguerra ha creato il mito della ‘Lambo’ consegnando la città di Renazzo alla storia. I carabinieri di Cento stanno indagando per scoprire gli autori del presunto furto nell’abitazione renazzese. Presunto, perché i padroni di casa si trovano all’estero e, fino al loro rientro, non è possibile fare una stima dei danni. Ad accorgersi dell’effrazione sono state le persone incaricate di controllare periodicamente l’abitazione durante l’assenza dei proprietari, che durante il loro periodico sopralluogo si sono accorti del ‘buco’ nel tetto ed hanno immediatamente dato l’allarme ai carabinieri della Compagnia di Cento. Singolare il modus operandi, riconducibile più alla classica tecnica della ‘banda del buco’ che in passato ha imperversato nelle gioiellerie di mezza Italia. Un accesso sicuramente scomodo e pericoloso che fa pensare alla ricerca, da parte dei malviventi, di una strada di accesso che consentisse loro di evitare eventuali sensori perimetrali di un ‘impianto d’allarme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.