• Sab. Dic 10th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

RENAZZO: Via Monsignore “cittadini esasperati”

DiGiuliano Monari

Gen 12, 2016

asfalto“I cittadini di via Monsignore sono esasperati, per le condizioni in cui versa, ormai da moltissimo tempo, questa strada della frazione di Renazzo. La quale sarebbe fondamentale per la circolazione verso la vicina XII Morelli e in direzione di Cento. Il loro coro di proteste è arrivato anche in Regione, ed ha spinto in consigliere regionale ed esponente locale della Lega Nord, Marco Pettazzoni, ha chiedere conto al sindaco Lodi della situazione: «I cittadini sono al limite della sopportazione – assicura il consigliere Ln – perché in via Monsignore ci sono parti di asfalto che si staccano dal manto stradale, buche e avvallamenti. Fattori che causano rischi per la circolazione. Nonostante questa via sia fondamentale per il transito da Renazzo verso XII Morelli e il capoluogo centese.» La strada è stata anche chiusa con cartelli provvisori, che sono stati spesso spostati, ma con conseguenze anche sul transito veicolare. Ma non è tutto. «La gente protesta, perché calcinacci staccati dalla strada arrivano all’interno dei cortili e le transenne che erano state poste – dice Pettazzoni – erano prive di segnalatori luminosi e sono state spesso abbattute. Inoltre, sono stati promessi e disattesi anche i controlli che avrebbe dovuto svolgere la polizia municipale. Credo che il sindaco Piero Lodi dovrebbe fare meno inaugurazioni, per apparire in foto sui giornali, e concentrarsi di più sui problemi della circolazione stradale, che sono la vera priorità. Più della sua campagna elettorale.»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.