• Ven. Gen 28th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

SANT’AGOSTINO: UNA 30ENNE SALVATA DAI TEMPESTIVI SOCCORSI DEL 118

DiGiuliano Monari

Ott 27, 2013

volontari 118 sant'agostino soccorso

Di Giuliano Monari

Una chiamata al 118, la corsa delle ambulanze e, fortunatamente, per una giovane trentenne, una normale serata che sembrava volgere in tragedia, si risolve nel migliore dei modi. Intorno alle 20 di venerdì scorso arriva una chiamata al 118. Si tratta di una persona priva di coscienza a S. Agostino. Sempre a S. Agostino vi è la Sede si S. Agostino Soccorso, associazione di volontariato che opera in convenzione con l’USL di Ferrara per espletare, tra gli altri, il servizio di emergenza territoriale (118), e l’equipaggio, nei giorni feriali, monta proprio a quell’ora… è un codice di massima gravità, per cui viene allertata anche l’ambulanza con medico ed infermiere a bordo da Cento. Il primo mezzo (S. Agostino Soccorso, con autisti soccorritori volontari) è sul posto dopo soli 2 minuti ed immediatamente inizia le manovre rianimatorie perché la paziente (nemmeno trentenne) sembra in arresto cardiaco. Pochi minuti e giunge anche il mezzo da Cento che effettua manovre avanzate sulla paziente. In pochissimi minuti la giovane passa dal rischio di morte alla vita. La tempestività di chi ha chiamato il 118 senza esitare, il fatto che primo mezzo è arrivato in pochi minuti ed ha iniziato subito le manovre rianimatorie di base e perché l’equipaggio avanzato ha professionalmente messo in atto tutto ciò che si potesse fare in questi casi ha fatto il resto. Per la giovane resta il ricordo di una serata che presenta due facce di una stessa medaglia: brutta avventura e buona sanità.

Nella foto i volontari di Sant’Agostino Soccorso

Lascia un commento