• Mer. Dic 7th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

THE SOUL STORY: DOPPIO APPUNTAMENTO A CARPI E CENTO PER FESTIVAL MUNDUS, Lunedì 20 e martedì 21 luglio due tappe di un grande show per riscoprire le radici della musica made in USA

DiGiuliano Monari

Lug 18, 2015

Rick HuttonSugaray Rayford e Frank Bey: queste le due star che animeranno rispettivamente, nelle serate di lunedì 20 e martedì 21 luglio a partire dalle ore 21.30, piazzale Re Astolfo a Carpi (ingresso gratuito) e piazza della Rocca a Cento (ingresso gratuito, posti prenotabili euro 2)per le due tappe di The soul story promosse da Festival Mundus in collaborazione con Porretta Soul Festival.

Nato da un’intuizione del direttore artistico e fondatore del Porretta Soul Festival Graziano Uliani e dal suo presentatore ufficiale Rick Utton, The soul story si propone di raccontare la vera storia della Soul Music, esplosa 50 anni fa negli USA, tramite un viaggio musicale e culturale attraverso le decadi d’oro di Rhythm&blues e Soul Music, portando sul palco top performers dagli States, accompagnati da elementi di grandissimo talento e prestigio.

Un breve stacco fra un brano e l’altro consentirà poi al narratore di spiegare l’importanza, nel contesto storico e culturale, dell’artista di cui si sta ascoltando la musica, insieme a curiosità e aneddoti divertenti che consentiranno di apprezzare a 360° tutto il fascino e l’atmosfera del Soul.

 

Lunedì 20 il palco di Carpi vedrà esibirsi il texano Caron ‘Sugaray’ Rayford, che ha iniziato la propria carriera musicale ad appena 7 anni cantando e suonando in chiesa. Cresciuto a Gospel e Soul, il suo stile vocale risente della tradizionale ‘Old School’, quella di Otis Redding, Muddy Waters e Teddy Pendergrass. Dal fisico imponente ma dalle movenze energiche ed eleganti  capaci di ricordare James Brown, Sugaray sarà accompagnato da Theodore Huff, Chick Rodgers, Rick Hutton &Luca Giordano Band, capitanata da uno tra i maggiori chitarristi della scena europea e molto apprezzato negli Stati Uniti, insieme a Sax Gordon, ospite d’eccezione insieme al suo sassofono.

 

Stessa magia, nuovo artista, martedì 21 a Cento: sarà infatti la voce esplosiva di Frank Bey ad incantare il pubblico di piazza della Rocca, allorquando si esibirà insieme aSax Gordon, Theodore Huff, Chick Rodgers, Rick Hutton & Bey Paule Band, con brani dal repertorio di Wilson Pickett, Otis Redding, Rufus Thomas, Solomon Burke, Aretha Franklin, Etta James, Anna Peebles, e molti altri.

 

 

Festival Mundus è promosso da ATER (Associazione Teatrale dell’Emilia-Romagna) e Regione Emilia Romagna insieme ai Comuni di Carpi, Cento, Reggio Emilia, Correggio, Casalecchio di Reno, Casalgrande, Pavullo nel Frignano e Scandiano.

 

 

Per informazioni visitare il sito internet www.festivalmundus.it e la pagina Facebook ‘Festival Mundus’, o inviare una mail a mundus@ater.emr.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.