• Gio. Ago 18th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

TRAMEC, VITTORIA CHE VALE DOPPIO

DiGiuliano Monari

Gen 5, 2015

derby basket 28 novembre 2009Di Michele Manni

Cento sbanca il parquet di Bergamo, raggiunge Montichiari in testa alla classifica e approda ai preliminari di Coppa Italia di categoria, dove affronterà Siena con partite di andata e ritorno, tra fine gennaio e i primi di febbraio. Galli recupera dopo due settimane di stop l’ex Marco Bona, mentre coach Albanesi ha l’intero roster a disposizione: pronti via e Cento è in difficoltà in attacco e nervosa, per oltre quattro minuti rimane ancorata a quota 2 (7-2 al 4’). Prima Demartini poi Bianchi ricuciono il gap (9-8) ma è Vitali, entrato dalla panchina, a dare il primo scossone alla partita: tripla in transizione e vantaggio centese (15-18 al 10’). Bergamo alterna diverse difese e cambi sistematici ma prima Cutolo contro la zona e poi Di Trani con 4 punti consecutivi (17-24) costringono i locali al time out. Cortesi accorcia ma è ancora l’ex Tortona Vitali, con 6 punti consecutivi, a tenere Cento avanti (24-30 al 14’). Dopo un botta e risposta Zanelli-Di Trani dai 6,75 entra in partita anche Bona, fino a quel momento più al servizio della squadra. Due conclusioni da oltre l’arco a cui risponde Di Trani, e Bergamo è di nuovo a contatto alla pausa lunga (39-43). Si riparte con un 2/2 di Bona a cronometro fermo prima che Demartini si metta in proprio e porti Cento al +8 (41-49 al 22’), ma qui Bergamo non si scompone, reagisce e confeziona un parziale di 9-0 firmato quasi interamente Bona e suggellato da Magini in penetrazione (50-49 al 25’). Cento è in difficoltà ma ci pensa Vitali a togliere le castagne dal fuoco con un gioco da tre punti, prima di un canestro nel pitturato di Carretti (50-54). Ikangi vola a rimbalzo d’attacco ma è ancora Zanelli, dai 6 e 75, a tenere a contatto i locali (57-62): qui il capitano centese si carica la squadra sulle spalle (62-70) e diventa un rebus irrisolvibile per la difesa bergamasca. Poi, quando Demartini dall’angolo insacca la bomba del +12, per gli oltre 200 tifosi saliti fino alla città del Caravaggio può iniziare la festa. Bona e Cortesi sono gli ultimi ad arrendersi (71-80) ma Cento è in controllo e può alzare le mani dal manubrio: 75-84. Quinta vittoria consecutiva e raggiunta Montichiari in testa alla classifica alla fine del girone di andata, posizione che da il pass per affrontare Siena nei preliminari di coppa Italia. Un traguardo storico, e forse nemmeno preventivato soltanto un mese fa, per una società che ha appena festeggiato il suo cinquantesimo compleanno e che le permette di scrivere un altro pezzo importante di storia. Ora la squadra e lo staff tecnico sono attesi da una serie di partite da qui a primi di Febbraio, al termine delle quali si potranno fare i primi bilanci. In città e tra i tifosi l’entusiasmo è tangibile.

CO.MARK BERGAMO-TRAMEC CENTO 75-84
PARZIALI: 15-18, 24-25, 15-15, 21-26.
BERGAMO: Deleidi, Bona 23, Cortesi 13, Mercante 6, Magini 4, Guffanti 2, Azzola, Chiarello 10, Zanelli 11, Masper 6. All. Galli.
CENTO: Govoni NE, Vitali 12, Ikangi 4, Bianchi 9, Di Trani 23, Quarisa 6, Demartini 12, Pederzini, Carretti 8, Cutolo 10. All. Albanesi.
ARBITRI: Puccini, Capponi.

Lascia un commento