• Lun. Giu 27th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

UNA BORSA DI STUDIO PER RICORDARE DON ALFREDO PIZZI

DiGiuliano Monari

Set 11, 2013

Di Giuliano MonariDon Alfredo Pizzi

Per ricordare la grande figura di uomo e di sacerdote di Don Alfredo Pizzi (a lungo Parroco di Casumaro), la Fondazione “Patrimonio degli Studi” ha voluto istituire una borsa di studio dedicata alla sua memoria e da assegnarsi ad uno studente universitario centese in base a requisiti di merito ed economici. A tal scopo è stato siglato un accordo con la Fondazione RUI di Milano, che nei propri collegi universitari aiuta gli studenti universitari ad esprimere tutte le loro potenzialità, perché possano essere eccellenti laureati e persone di qualità, accreditandoli nel mondo del lavoro. La borsa di studio “Don Alfredo Pizzi” è bandita con l’intento di permettere a uno studente universitario centese la permanenza gratuita presso la Residenza Universitaria Torleone di Bologna, con tutti i servizi di base previsti (vitto, alloggio, ecc.) e con la possibilità di avvalersi della formazione di eccellenza nel campo delle competenze relazionali, implementata dalla Fondazione RUI nelle proprie Residenze. Gli studenti centesi interessati potranno prendere visione del bando di concorso sul sito www.patrimoniostudi.it. Le domande, che dovranno essere presentate entro il 23 settembre, saranno vagliate dal Patrimonio Studi, che selezionerà tre nominativi, inviandoli alla Direzione della Residenza Universitaria Torleone, la quale, dopo aver provveduto ad esaminare i tre curriculum, proclamerà il vincitore della Borsa di studio “Don Alfredo Pizzi”.

Lascia un commento