• Mer. Mag 25th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

CALCIO: Fidentina – Centese 0-2

DiGiuliano Monari

Dic 1, 2013

centese rolo3

Di Carlo Mazzaschi

 Carmine Olivo con una splendida doppietta suggella la netta vittoria della Centese sul campo della Fidentina. Mister Barbi dispone la squadra secondo il nuovo modulo che ha dato buoni riscontri nelle ultime gare, e in effetti la partita disputata dai suoi ragazzi è stata impeccabile sotto tutti i punti di vista. Partono subito forte i biancoblu e il primo tiro arriva dopo soli 5′: Marongiu conclude a lato di poco da dentro l’area. Al 13′ ancora lo scatenato ex spallino coglie il palo alla destra del portiere Chiesa, poi al 17′ la Centese passa: su una punizione battuta dal lato sinistro del fronte d’attacco, Gjinaj fa valere il fisico sul secondo palo e appoggia di testa a centro area per l’accorrente Olivo che anticipa tutti e insacca da due passi. La Centese non molla ed impone il suo gioco, fatto di gran corsa e pressing a tutto campo. Lucev e Mirri, gli spauracchi dell’attacco fidentino, non sono in giornata e vengono annullati dalla ragnatela di centrocampo e dall’implacabile coppia centrale formata da Gjnaj e Ficarelli. I centesi appaiono padroni assoluti della gara e raddoppiano meritatamente al 33′: splendido scambio di prima fra Ginesi e Marongiu, con quest’ultimo che fugge sulla sinistra, centra un cross rasoterra sul quale si avventa ancora Olivo che timbra la doppietta personale e mette in ghiaccio la partita. Fra il 35′ e il 40′ la Fidentina ci prova da lontano con Montali e Fornaciari, le cui conclusioni terminano alle stelle. All’ultimo minuto della prima frazione Coghi stende Iazzetta con un intervento rude che secondo l’arbitro merita il cartellino rosso diretto; sulla susseguente punizione Cervellin piega le mani a Chiesa che respinge corto, ma Paselli arriva con un attimo di ritardo per il tap-in. Nella ripresa la Centese controlla la reazione della Fidentina che però si fa prendere dal nervosismo, a cominciare dal mister Mazza che viene allontanato al 57′. I giocatori di casa si lasciano andare a continue e plateali proteste anche sugli episodi più insignificanti, e la Centese è abile a non cadere nella trappola delle provocazioni. Al 59′ Andrea Ferretti spara alto da buona posizione, poi al 64′ Marongiu si vede deviare in corner una buona conclusione. Capitan Montali si divora una ghiotta occasione a pochi metri dalla porta, poi al 73′ Lucev conclude a lato di poco su colpo di testa. La Centese gioca di rimessa e gestisce male un paio di ottimi contropiedi, poi nel finale prima un tiro di Fornaciari ben respinto da Atti, poi al 90′, volata solitaria di Marongiu verso la porta e tiro in diagonale ben parato da Chiesa. Finisce 2-0 per una Centese davvero super, che finisce sotto la curva a festeggiare, come accade sovente lontano dal Bulgarelli. Per la Fidentina, superata al terzo posto ma con una gara da recuperare, una giornata da dimenticare.

Fidentina: Chiesa, Spagnoli, Passera, Galli (85′ Morsia), Coghi, Nani (89′ Ogliari), Fornaciari, Mirri (46′ Ferretti A.), Lucev, Ferretti L., Montali. All.: Mazza.

Centese: Atti, Marchi, Cervellin, Paselli, Gjinaj, Ficarelli, Iazzetta, Benini (78′ Ruspaggiari), Ginesi (61′ Lettieri), Olivo (76′ Marchesi), Marongiu. All.: Barbi.

Arbitro: Alberti di Imola.

Ammonito: Paselli; espulso Coghi.

Reti: 17′ e 33′ Olivo.

Lascia un commento