• Gio. Ago 18th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

CALCIO: lunedì la presentazione della Centese che intanto snocciola i nomi dei convocati

DiGiuliano Monari

Ago 2, 2013

Di Carlo Mazzaschitifo-calcio

Lunedì 5 agosto alle ore 18 presso lo Stadio Bulgarelli la truppa della Centese si ritroverà per il via ufficiale alla nuova stagione 2013/14 che vede i biancoazzurri del presidente Matera tornare a disputare l’Eccellenza dopo un lungo purgatorio nelle categorie inferiori. Agli ordini del confermatissimo mister Federico Farolfi si ritroverà tutto l’asse portante della scorsa trionfale stagione: il portiere Atti; i difensori Gjinaj, Govoni, Marchi e Ficarelli; i centrocampisti Barbi, Ginesi, Melloni, Ballati, Errani e Iazzetta; le punte Ingardi e Olivo. A questi si affiancheranno otto nuovi acquisti: il portiere Manuel Govoni (classe 1995, proveniente dalla Giacomense); i difensori Matteo Cervellin (1983, dalla Correggese), Alessandro Ruspaggiari (1996, dalle giovanili del Modena) e Giovanni Lanzarini (1995, dal Valsa); i centrocampisti Simone Paselli (1987, dal Massalombarda), Eugenio Benini (1995, dalla Giacomense) e Massimo Ceresi (1990, dal Basca); la punta Cristian Caniglia (1993, dal Reno Centese). Alla rosa della prima squadra verranno aggregati quattro “juniores” del 1996: i portieri Alberghini e De Patre, il difensore Filippini e la punta Balboni. Poche novità nello staff tecnico, che conterà ancora sull’esperienza di Oriano Gavioli come preparatore dei portieri e di Stefano Sandri come fisioterapista; il preparatore atletico sarà invece Manuel Mazza. La rosa a disposizione di mister Farolfi si presenta assai competitiva e agguerrita: gli inserimenti sono costituiti da giocatori di assoluta affidabilità per la categoria e da ottimi giovani con una robusta formazione alle spalle, per far fronte nel migliore dei modi alla regola che vuole, per l’imminente stagione, un 1993, un 1994 e un 1995 sempre in campo. Il DS Stefano Volta sta lavorando per chiudere un’ultima trattativa con una punta, che sarebbe l’ultimo tassello per una squadra che intende recitare un ruolo di primo piano nel nuovo campionato.

Lascia un commento