• Sab. Apr 20th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

COMACCHIO:- Le liti animate di una coppia portano alla denuncia e al ritiro della patente.

DiGiuliano Monari

Dic 13, 2020


Verso le 15 di ieri pomeriggio, 12 dicembre 2020, i Carabinieri di Comacchio (FE) ricevevano delle richieste di intervento, presso il centro commerciale “Le Valli” di via Valle Isola, ove più cittadini preoccupati avevano segnalato una lite molto animata tra un uomo ed una donna. Sul posto veniva inviata immediatamente la pattuglia della Stazione di Porto Garibaldi, che individuava ed identificava i contendenti, una coppia di quarantenni ferraresi, che stavano litigando per questioni personali. L’uomo e la donna venivano calmati dai Carabinieri, che li invitavano a mantenere la discussione nell’ambito del confronto civile. Raffreddati gli animi e riportata apparentemente la situazione alla calma, i militari si allontanavano, riprendendo il servizio di pattugliamento. Dopo circa un’ora, alla centrale della Compagnia di Comacchio, giungevano altre richieste di intervento, questa volta per una coppia che, giunta in auto al vicino distributore Q8, stava litigando animosamente all’interno di un’auto. Sul posto giungeva nuovamente la Pattuglia della Stazione di Porto Garibaldi i cui militari si trovavano di fronte ancora una volta la stessa coppia. L’uomo alla guida dell’auto cercava di spiegare ai Carabinieri le problematiche intercorrenti con la compagna ma, appariva evidente che il quarantenne fosse in stato di ebrezza. La pattuglia quindi sottoponeva S.A., quarantatreenne di Ferrara, all’accertamento con l’etilometro, il cui esito risultava quasi quattro volte superiore al limite massimo consentito, per questa ragione il guidatore veniva deferito in stato di libertà per guida in stato di ebrezza e la sua patente ritirata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.