• Mer. Apr 17th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

FOCUS SU GIOCHI E VERDE PUBBLICO

DiEleonora Cavazzana

Set 30, 2017

Di Eleonora Cavazzana

I parchi sono al centro di una delle voci di variazione al bilancio fra le più significative approvate dal Consiglio comunale di Cento.

Si tratta dell’incremento di 60mila euro che porta a 90mila euro il capitolo ‘Interventi aree verdi pubbliche’. Le risorse verranno impiegate per 30mila euro nelle manutenzioni dei giochi e per 60mila nella manutenzione del verde.

«Per quanto riguarda i giochi – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Cinzia Ferrarini – a partire dallo scorso maggio abbiamo effettuato un censimento e abbiamo reperito le risorse, provenienti da economie. Dopo il passaggio consiliare individueremo la ditta per l’esecuzione degli interventi, che naturalmente terranno conto di tutte le segnalazioni pervenute, anche recentemente».

Sono previsti lavori di manutenzioni sui giochi delle aree cortilive delle scuole: elementari Guercino, materna di via Alighieri e di via Santa Liberata, materna e nido centro infanzia di via Pacinotti e di via Penzale, materna di via Giovannina, di via Salvi, di Corporeno, di Bevilacqua, di XII Morelli, di Casumaro e di Buonacompra.

Si metterà mano ai giochi del Parco della Pandurera,  con posa fra l’altro delle mattonelle antitrauma e della pedana in gomma, dell’area di piazzale Donatori di sangue e organi, del Parco delle Rimembranze, dei Giardini Ugo Bassi, del Parco del Reno, del Parco del Penzale, del Parco di via Matteo Loves, del Parco di Renazzo, del Parco di Alberone, del Parco di Reno Centese, dei Parchi di Buonacompra in via Bondenese e nell’area del monumento ai caduti e del Parco di Casumaro.

Intanto a Reno Centese è iniziato, con la posa del basamento, il ripristino del gioco donato dai familiari alla memoria del giovanissimo Alessandro Cremonini.

Numerosi gli interventi sul verde di entità considerevole. Al parco entrata campo sportivo di Reno Centese, al viale del cimitero di Casumaro, al parco del cimitero di Renazzo, in via don Minzoni, in via Lavinino, in via Santa Liberata da via XXV Aprile a via Bologna a Cento. Potature e, se necessario, abbattimenti saranno effettuati in tutti i centri abitati del territorio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.