• Mer. Apr 17th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

INCHIESTA COOPERATIVE FERRARA, BERGAMINI DAVIDE, REFERENTE PROVINCIALE LEGA SALVINI PREMIER FERRARA : “ANCORA UNA VOLTA AVEVAMO RAGIONE: IL SISTEMA ACCOGLIENZA VA CAMBIATO TORNI IL BUON SENSO”

DiGiuliano Monari

Feb 18, 2021




“Anche questa volta la Lega aveva ragione. L’accoglienza indiscriminata porta con se gravi conseguenze e a pagare sono sempre e solo i cittadini. Oggi l’inchiesta sulla realtà di Ferrara porta alla luce, ancora una volta, una situazione in cui persone che dovevano occuparsi di accoglienza, incaricate dalla Prefettura e pagate con soldi pubblici, hanno speculato sul business dell’immigrazione a proprio vantaggio sottraendo fondi per che potevano essere utilizzati per altre situazioni di reali necessità, magari per famiglie che avevano bisogno”. Così il referente della Lega Salvini Premier di Ferrara, Davide Bergamini, interviene sull’inchiesta relativa alle cooperative nel territorio ferrarese. “E’ evidente che si tratta di un sistema va rivisto dalle basi: dall’apertura indiscriminata dei porti, all’accoglienza senza verifiche, all’assegnazione di fondi pubblici, fino ai passaggi per la gestione che escludono i territori – spiega Bergamini -. Quando la Lega si batte per chiedere una immigrazione controllata e una gestione organizzata dell’accoglienza  è proprio per evitare queste situazioni gravissime delle quali i cittadini  dovranno pagare un conto salato”. Se si continua in un momento come questo “già economicamente difficile a non fare nulla per distinguere le reali necessità dal buonismo senza regole si alimentano circuiti che favoriscono pochi a scapito di molti – conclude Bergamini -. Il nostro Paese ha bisogno di un cambiamento nelle politiche sull’immigrazione ha bisogno di tornare al buon senso, proposto e applicato durante il governo a guida Lega, e ha bisogno di individuare e perseguire le reali priorità dei cittadini”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.