• Mer. Feb 8th, 2023

Il primo giornale telematico di Cento

Magagna: Controreplica alle ultime esternazioni del segretario del PD

DiGiuliano Monari

Feb 15, 2015

lorenzo magagna 2012Rimango allibito ed esterrefatto dalle ultime esternazioni del segretario del PD. Scrive Lorenzo Magagna (Lega). 

In data 13/02/ 2015sul problema da me posto il 10/02/2015 con un’interrogazione sui crolli avvenuti dopo la nevicata del 5-6 febbraio 2015 dove chiedevo semplicemente “Chi ha firmato i collaudi e dato le autorizzazioni per le suddette opere.

Se sono state fatte o si faranno indagini per riscontrate eventuali negligenze nelle realizzazioni delle opere danneggiate.

Nell’ipotesi fossero riscontrate tali mancanze come si muoverà l’amministrazione.

E’ stata fatta una verifica dello stato di manutenzione delle tenso strutture utilizzate provvisoriamente in sostituzione delle chiese in muratura danneggiate dal terremoto?”, ho ricevuto come replica affermazioni fuori dal contesto e assolutamente non inerenti a quanto da me richiesto come “Non era la Lega il partito paladino della fede cattolica? Il rispetto delle tradizioni e delle proprie origini? A leggere bene l’interrogazione non c’è nessun rispetto per tutto questo.”.

A parte il fatto che la Lega Nord era ed è paladina delle tradizioni e delle proprie origini, ma questo non centra niente con quanto richiesto.

All’interrogazione ritengo che debba rispondere l’assessore preposto e non un segretario di partito, a meno che non sia entrato in giunta, abbia le deleghe riguardanti al tema e questo non sia stato comunicato al consiglio ed a cittadini Centesi.

Son ben conscio che ci è stato un terremoto 3 anni fa, infatti, io ero tra quelli che sono stati sfollati dalla propria casa a causa del sisma, ma questo non giustifica eventuali irregolarità in qualsiasi attività o costruzione presente nel cratere, perché essere sopravissuto al terremoto, non vuol dire che un cittadino debba rischiare la vita per altri motivi.

Alle mie domande più che legittime le risposte potevano essere molteplici, e decisamente più a tema.

Si poteva dire che non era stato fatto il monitoraggio dello stato delle tenso strutture.

Che era stato fatto e tutto andava bene.

Che era stato fatto e c’erano dei problemi che si sarebbero risolti facendo determinati interventi.

Oggettivamente le affermazioni fatte da Greghi denotano ignoranza sul tema e un tentativo di distogliere l’attenzione sulla reale richiesta dell’interrogazione da me presentata.

 

 

Capogruppo lega nord cento        Magagna Lorenzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.