• Gio. Giu 20th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

Pieve di Cento: Messa in suffragio per Alessandro Bargellini il 42enne morto a Bangkok il giorno di Natale

DiGiuliano Monari

Gen 23, 2016

bezio bargelliniDi Giuliano Monari

Si è tenuta ieri mattina presso la chiesa provvisoria di Pieve di Cento la messa in suffragio di ‘Bezio’ Alessandro Bargellini, il 42enne morto tragicamente in un incidente stradale nel centro di Bangkok, la ‘città degli angeli’, lo scorso 25 dicembre 2015. Alessandro, conosciuto da tutti come ‘Bezio’, originario di Pieve di Cento, viveva da tempo nella capitale tailandese insieme alla figlioletta Naria Chantana Esperanza di 10 anni; li, aveva trovato successo nella sua attività di ristorazione per la Jagota, Food Solutions for Professionals. La sera di Natale dello scorso anno, secondo la ricostruzione, Alessandro stava rincasando dal lavoro a bordo della sua moto per raggiungere la figlia e festeggiare il Natale quando, per cause da chiarire, si è scontrato violentemente con un taxi morendo praticamente sul colpo. A Pieve di Cento la notizia della morte di Bezio era arrivata come una bomba durante le festività natalizie, anche perchè Alessandro era conosciutissimo sia nel suo paese natale come a Cento. E ieri, la comunità del centopievese, si è ritrovata riunita per una messa di suffragio e a ricordo di Alessandro. La chiesa provvisoria di Pieve di Cento era stracolma delle tantissime persone che conoscevano Bezio e, tutti insieme, lo hanno voluto ricordare con un grande abbraccio alla famiglia: la mamma Neria, il papà Giovanni, il fratello Maurizio, la sorella Simonetta e la piccola Naria. Al termine della funzione religiosa il commosso ricordo di un amico: “siamo qui in tanti che lo conoscevano – ha detto visibilmente commosso – e questo significa che c’è tanta gente che gli voleva bene. Questo, per la famiglia, è la dimostrazione del bene che volevamo ad Alessandro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.