• Ven. Apr 19th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

POLITICA: Interrogazione del consiliare Gruppo Pd sulla “passerella infinita sul Ponte vecchio”

DiGiuliano Monari

Dic 2, 2020

“Interrogazione consiliare ieri sera a nome del Gruppo Pd sulla #passerella infinita sul Ponte vecchio. A domanda diretta il Sindaco ha dovuto ammettere che DA SETTIMANE IL CANTIERE E’ FERMO (anche se l’Amministrazione – si legge nel profilo di Piero Lodi – si è guardata bene dal dirlo!). La versione ufficiale è che “si attende un pezzo su misura”…. Come se 18 mesi non siano stati già sufficienti per realizzare qualunque pezzo su misura….Toselli adesso promette la fine del cantiere entro Natale.(Prima o poi, a forza di dare date, potrebbe anche succedere – Speriamo!)Resta il dato oggettivo di un cantiere pensato, programmato e gestito malissimo.* A margine della discussione un siparietto divertente: Toselli per “farsi bello” ha cercato di scaricare le colpe su chi “ha fatto la passerella in legno” dimenticando che esponente di spicco di quella Giunta era proprio il suo attuale assessore ai lavori pubblici Andrea Melloni. La verità è che, quando venne fatta la passerella, il fiume Reno non registrava così tante piene come accade negli ultimi anni…. Sono queste ultime ad avere danneggiato una passerella che era stata oggetto di manutenzione straordinaria anche nel 2012.Purtroppo i cambiamenti climatici ed altri fenomeni hanno modificato il corso del fiume. Oggi la passerella di legno non è più adatta. Ciò non giustifica in nessun modo 18 mesi per collocare la nuova passerella su pilastri già esistenti!”

Grazie per aver letto questo articolo…

Dal 23 gennaio 1996 areacentese offre una informazione indipendente ai suoi lettori.. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di persone che ci leggono ogni giorno, e che ringraziamo, può diventare fondamentale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.