• Gio. Giu 30th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

Siglata una convenzione tra Ascom, Iscom e Città del Ragazzo

DiGiuliano Monari

Nov 18, 2013
Ascom_Iscom_CittaRagazzoLa formazione della persona e della sua professione al centro dell’azione sinergica di Ascom, Iscom e Opera don Calabria “Città del Ragazzo“: è stata presentata ufficialmente oggi (18 novembre) nella sede Ascom la convenzione che promuoverà collaborazioni in ambito formativo, educativo, commerciale e di condivisione degli spazi tra le tre realtà: In sintesi dunque la convenzione si muoverà a favorire collaborazioni ampie e su più settori. mettendo in linea diretta Iscom (ente formativo di Ascom) e la Città del Ragazzo. “Questo è l’esempio – anticipa il presidente provinciale Ascom Giulio Felloni – di come ci possa muovere per trovare collaborazioni concrete che permettano lo sviluppo personale e professionale dei giovani attraverso un solido percorso. Come Ascom allarghiamo il nostro orizzonte ed interveniamo su ad ampio raggio sulla società civile e del sociale sempre avendo al centro con lo scopo di incentivare il lavoro e lo sviluppo in particolare a favore dei giovani e dell’ imprenditoria femminile. Ci muoviamo su progetti comuni che forniranno alle nostre realtà reciproci vantaggi. Insieme si possono fare molte cose”. Tra i principali ambiti di azione la possibilità di ospitare – presso aziende associate Ascom – stagisti e tirocinanti della Città del Ragazzo ed ancora di promuovere ad esempio iniziative marketing mirate che vedranno coinvolti gli allievi dell’Opera Don Calabria ad esempio nell’allestimento delle “Vetrine di Ferrara”. “In definitiva – spiega il presidente provinciale Iscom Marco Amelio – abbiamo trovato un partner importante, storico e complementare sul territorio con il quale condividere una strategia comune. Oggi la formazione e l’attenzione alla persona ed ai suoi bisogni sono vitali quanto l’aria che respiriamo. Ogni azione deve basarsi su precisi contenuti mirati, qualificati ed aggiornati alle esigenze del territorio”. Una sinergia che proseguirà nell’opportunità da parte dei corsisti Iscom di poter utilizzare i moderni laboratori di simulazione d’impresa, funzionanti presso la Città del Ragazzo, per mettersi alla prova in qualità di futuri imprenditori del Terziario. Collaborazioni a cui seguiranno opportunità di uso di spazi della Città del Ragazzo da parte del sistema Ascom. Giuseppe Sarti, direttore della Città del Ragazzo commenta con soddisfazione: “Per Città del Ragazzo la cooperazione con Ascom ed Iscom è strategica in quanto consentirà di ampliare ulteriormente le opportunità di formazione in impresa e di inserimento lavorativo per le persone che prendiamo in carico (sia i giovani che frequentano i percorsi di qualifica per Operatore del punto vendita ed Operatore amministrativo-segretariale, sia gli adulti alla ricerca di occupazione, sia le persone con disabilità o in situazione di svantaggio). Crediamo inoltre che questa sinergia ci offra la possibilità di progettare insieme servizi formativi sempre più efficaci valorizzando le reciproche esperienze e peculiarità.”Una convenzione alla quale crede fermamente Davide Urban, amministratore delegato di Iscom che ha provveduto ad illustrarla nel dettaglio: “La sinergia vedrà aprirsi nuove prospettive permettendo un’integrazione tra le diverse proposte formative e schiudendo altre possibilità: ad esempio gli esercizi commerciali Ascom proporranno agli studenti della Città del Ragazzo una Carta dei Vantaggi che prevede una serie di sconti, senza contare che l’intera sistema Confcommercio, a livello locale, sarà impegnato a dare visibilità all’Opera Don Calabria ed a tutte le sue potenzialità (strutture ricettive, sportive…). E’ un operazione di respiro importante per la città ed il territorio con un marketing sinergico”.
La Città del Ragazzo opera a Ferrara dal 1951 (in via Don Calabria, 13 – www.cittadelragazzo.it) in ambito educativo, formativo, professionale, ed ha quale finalità la crescita dei giovani e la loro realizzazione attraverso il lavoro.
Iscom Ferrara opera in città dal 1988 (in via Baruffaldi, 14 – www.iscomfe.it) ed è l’ente di formazione professionale di Ascom provinciale proponendo corsi di qualificazione legati al mondo del Terziario – commercio, servizi e turismo.
nella foto da sx Amelio, Urban, Felloni e Sarti

Lascia un commento