CENTO: arrestato M.N.B., cittadino gambiano di 19 anni in flagranza dei reati di violazione di domicilio aggravata,violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni personali volontarie aggravate

Visite: 321

Durante la scorsa nottata, i Carabinieri del N.O.R.M. e della Stazione di Cento (FE) hanno arrestato M.N.B., cittadino gambiano di 19 anni,domiciliato in provincia di Bologna, pregiudicato, in flagranza dei reati di violazione di domicilio aggravata,violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale lesioni personali volontarie aggravate.

Nella serata del 7 agosto u.s. i citati Carabinieri sono intervenuti nella frazione San Carlo del Comune di Terre del Reno (FE), chiamati da una coppia del posto tramite il numero di pronto intervento 112, poiché il gambiano, senza un apparente motivo, si era introdotto all’interno della loro abitazione. Invitato a lasciare la casa, M.N.B. ha reagito percuotendo i due occupanti per poi darsi alla fuga frettolosamente quando ha capito che stavano arrivando i Carabinieri. Giunti sul posto i militari si sono subito messi alla ricerca dell’uomo che hanno scovato in un anfratto del giardino dell’abitazione attigua, dove lo stesso si era infilato con l’intenzione di nascondersi ai Carabinieri. Vistosi scoperto, M.N.B. ha ingaggiato una violenta colluttazione con i militari che lo hanno immobilizzato e condotto in caserma in quanto anche privo di documenti di identità.

Due Carabinieri a seguito della colluttazione hanno riportato lesioni in entrambi in casi giudicate guaribili in 10 giorni s.c.

M.N.B. è stato quindi dichiarato in arresto e trattenuto nella camera di sicurezza della caserma a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Share Button

Share

Lascia un commento