• Ven. Dic 9th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

CENTO: l’ex magistrato Gian Carlo Caselli ha incontrato la città – Convegno in Caricento su ‘Giustizia e Costituzione’

DiGiuliano Monari

Set 30, 2015

1Di Giuliano Monari

“Questa fontana dedicata alle vittime della mafia rappresenta l’impegno, affinchè queste cose non accadano più da parte di tutta la comunità”. Queste le parole usate dell’ex magistrato Gian Carlo Caselli durante il saluto alla città che lo ha ospitato. Caselli ha ricordato la forza economica che ancora detiene la malavita organizzata, ma ha elogiato il lavoro di tanti a cercare di ridurre quella ricchezza, tutti i ragazzi che si recano al lavoro nelle terre confiscate per cercare di dare un segnale. Gian Carlo Caselli, ex Magistrato a lungo in prima fila nel contrasto al terrorismo e nella lotta alle mafie e per anni alla direzione di procure come Torino e Palermo. Caselli è inoltre co-fondatore, insieme a Don Luigi Ciotti, dell’Associazione “Libera” nonchè autore di numerose pubblicazioni sui temi della legalità e della giustizia. Caselli ha poi incontrato, in serata, la città al salone di rappresentanza della Cassa di Risparmio di cento. Una platea attenta in una sala stracolma ha ascoltato le parole dell’ex magistrato che ha parlato di ‘Giustizia e Costituzione’. L’iniziativa è organizzata da Libera Presidio del Centopievese “Barbara, Giuseppe e Salvatore Asta”, dall’Associazione per la Pace nel Centopievese – socio Libera e dalla Sezione Alto Ferrarese del WWF, in collaborazione con il Comune di Cento e il patrocinio dell’Unione Reno Galliera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.