• Sab. Giu 15th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

FERRARA: Criminalità nigeriana, ventiseienne arrestato dai Carabinieri

DiComando Carabinieri

Ott 26, 2022

Nello scorso mese di marzo i militari del Nucleo Investigativo, nell’ambito delle attività di prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti nella città estense, hanno tratto in arresto un ventiseienne nigeriano colto in flagranza mentre stava cedendo una dose di eroina ad un tossicodipendente.

Ne è scaturita un’articolata indagine in merito allo spaccio, prevalentemente nella zona del GAD, gestito dalla criminalità nigeriana.

Le indagini hanno permesso di evidenziare come il ventiseienne fosse attivo in città già dall’autunno 2020, dirigendo una strutturata filiera di distribuzione, avendo creato una vera e propria “piazza di spaccio” tra lo Stadio e la Stazione Ferroviaria. Il giovane era in grado di procurare agli abituali clienti, ma anche a compratori occasionali, in tempi ristretti qualsiasi tipo di sostanza, prevalentemente cocaina ed eroina, muovendosi rapidamente nelle varie zone per effettuare le consegne.

L’A.G. estense, valutati gli elementi raccolti nel corso dell’indagine, ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico del nigeriano, eseguita nel pomeriggio del 25 ottobre dai militari del Nucleo Investigativo, supportati dai colleghi della Stazione di Ferrara Corso Giovecca, che è stato tradotto presso il carcere dell’Arginone.

L’attività investigativa, ancora in fase di sviluppo stante anche la difficoltà derivante dall’elevato grado di omertà che caratterizza la criminalità nigeriana, va ad inserirsi nell’ambito delle attività di controllo del territorio, di prevenzione e repressione dei reati in generale e dello spaccio di stupefacenti in particolare, che l’Arma estense svolge e continuerà a svolgere con assiduità, soprattutto nelle aree cittadine più sensibili.