• Gio. Ott 6th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

FERRARA: prosegue il controllo del territorio da parte dei Carabinieri

DiGiuliano Monari

Ott 14, 2013

carabiniedri castello ferrara

Continua è l’attività di controllo del territorio messa in atto dal personale della Compagnia Carabinieri di Ferrara sulla città estense ed i risultati non mancano. Nel corso dei numerosi servizi effettuati, i militari della Stazione di Pontelagoscuro, hanno denunciato un uomo del 1951, C.L., per attività di gestione di rifiuti non autorizzata e traffico di rifiuti nocivi e pericolosi. L’uomo è il proprietario del mezzo a cui i militari, nel corso di un servizio di perlustrazione, hanno intimato l’alt e dal quale gli occupanti si sono dati a precipitosa fuga facendo perdere proprie tracce. La successiva attività di indagine però, ha permesso di appurare la responsabilità dello stesso e rinvenire, all’interno del veicolo, 10 quintali circa di materiale eternit, verosimilmente destinato allo smaltimento illegale e che, ovviamente, è stato posto in sequestro. I militari della Stazione di Ferrara Principale, hanno invece denunciato per coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti tre giovani studenti fuori sede, M.P. del 1991, G.A. del 1992 e C.F.A. del 1991, che, domiciliati a Ferrara, a seguito di una segnalazione, sono stati trovati presso la propria abitazione ove era ben visibile un pianta di marijuana e dove, a seguito di controllo operato dai militari, sono stati rinvenuti altri grammi della stessa sostanza, il tutto posto in sequestro. I Carabinieri della Stazione di Porotto poi, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Rovigo, hanno tratto in arresto per falsificazione, introduzione e spendita nello Stato di monete e truffa aggravata, S.C., giovane donna del 1980, pregiudicata, la quale dovrà scontare la pena di anni uno e mesi otto di reclusione per fatti commessi a Rovigo nel 2008. A conclusione delle operazioni, l’arrestata è stata condotta presso la casa circondariale di Bologna a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Ferrara, tra i vari interventi effettuati, sono stati impegnati  presso il supermercato “Ipercoop” del Centro Commerciale “Il Castello” dove gli addetti alla vigilanza hanno sorpreso e bloccato due uomini che avevano oltrepassato le casse senza pagare. I due, B.L. del 1963 e C.G. del 1979, presi in consegna dai militari ed accompagnati in caserma per gli accertamenti del caso, sono stati trovati in possesso di due maglioni per un valore di circa 60 euro, materiale sottratto al centro commerciale e che è stato immediatamente restituito agli aventi diritto. I due giovani sono quindi stati denunciati per furto aggravato in concorso. Sempre gli uomini del NORM, hanno poi denunciato per ricettazione e indebito utilizzo di carta di pagamento N.S., bulgara del 1979, senza fissa dimora, poiché la stessa aveva tentato di prelevare presso uno sportello bancomat di una filiale in centro, la somma contante di euro 500, il tutto utilizzando una carta bancomat asportata poco prima ad un’altra giovane donna, questa volta ucraina. A seguito dell’individuazione della donna che si allontanava dallo sportello oggetto del tentato prelievo, i militari immediatamente sopraggiunti, procedevano dunque alla perquisizione della stessa giovane, rinvenendo, oltre alla carta, un portafogli contenente i documenti di identità della vittima che, successivamente sono stati restituiti.

Lascia un commento