• Mar. Giu 25th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

Prima lo sconcerto e poi l’irritazione da tutte le parti d’Italia: il bando nazionale delle eccellenze agroalimentare ha visto un pesante malfunzionamento del portale informatico dedicato

DiGiuliano Monari

Mar 1, 2024

“Da due anni le imprese – ricorda la Fipe Confcommercio – aspettavano l’apertura di questo bando promosso dal Ministero dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste e gestito da Invitalia, del valore di 76 milioni di euro e quando finalmente è arrivato il giorno fatidico per presentare le domande (il 1° marzo, a partire dalle ore 10 ndr) ) la piattaforma è andata in tilt. Da questa mattina migliaia di imprese sono in attesa di scaricare il modulo per presentare la domanda. L’ampia partecipazione da parte delle imprese della ristorazione e della pasticceria dimostra che c’è un grande bisogno di investire per rinnovare attrezzature, arredamenti e beni strumentali di vario genere ma anche che le risorse sono assolutamente insufficienti per rispondere a questa esigenza. Il meccanismo del click day si sta dimostrando inefficace e penalizzante per migliaia di imprese. Immediata la reazione di Fipe Confcommercio: “Il blocco della piattaforma impone che ci sia una sospensione dei termini e si riparta solo dopo aver risolto i problemi tecnici”.