• Mar. Gen 18th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

SITUAZIONE VISITE ALL’OSPEDALE DI CENTO: L’interrogazione di Mattarelli

DiGiuliano Monari

Giu 22, 2020

MARCO MATTARELLI CAPOGRUPPO LIBERTÀ PER CENTO 

MARCO MATTARELLI CAPOGRUPPO IN CONSIGLIO COMUNALE CENTO Il.mo sig.ri SINDACO ASSESSORI CONSIGLIERI COMUNALI
OGGETTO : SITUAZIONE REALE OSPEDALE DI CENTO
PREMESSA . in giugno 2020 ho ricevuto diversi solleciti da cittadini in merito al funzionamento dell’ospedale di Cento , alcune lamentele sono state pubblicate anche sulla stampa e riguardano diversi aspetti ritenuti critici : dal day hospital, alla oncologia , alla necessità sempre più frequente di spostamento dei pazienti a Cona.
CONSTATATO . In seguito a verifica ispettiva eseguita di persona e dopo diversi colloqui con gli utenti e con il personale ospedaliero, rilevo che le lamentele relative alle problematiche del ospedale di cento hanno un fondamento , ovvero la ripresa post emergenza coronavirus costringe a soluzioni che appaiono non ben delineate sopratutto dal punto di vista organizzativo.
DATO CHE . L’ospedale di cento è ritenuta una eccellenza , almeno stante le continue dichiarazioni del sindaco e della direzione della AUSL , oggetto di investimenti rilevanti anche della nostra fondazione ultimo dei quali il c.d. Pronto soccorso .
SI CHIEDE.

  1. quanti posti letto in degenza notturna sono ancora disponibili ;
  2. Quale è la percentuale media di riempimento del ultimo anno ;
  3. Quanti posti letto in day hospital sono disponibili;
  4. Quale percentuale media di riempimento del ultimo anno ;
  5. Quante viste specialistiche sono state prenotate a cento ed inviate a cona ;
  6. Il programma triennale della AUSL in merito al ospedale di Cento .

SI RICHIEDE RISPOSTA SCRITTA E DETTAGLIATA IN FEDE MARCO

MATTARELLI CAPOGRUPPO LIBERTÀ PER CENTO

Grazie per aver letto questo articolo…

Dal 23 gennaio 1996 areacentese offre una informazione indipendente ai suoi lettori.. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di persone che ci leggono ogni giorno, e che ringraziamo, può diventare fondamentale.

Clicca su questo link 
per effettuare una donazione, grazie! https://www.gofundme.com/f/sostieni-areacentese-giornale-online-di-cento 

Lascia un commento