• Ven. Mag 20th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

“Un passo alla volta”: primo appuntamento con la Cultura al Circolo della Stampa G. Pederiali di Cento

DiGiuliano Monari

Nov 30, 2013

presentazione un passo alla volta 29nov2013

Di Franco Vergnani – Fotoservizio Lia De Luca

E CULTURA SIA!

Se pensavate che la cultura dalle nostre parti si fosse resa latitante, sbagliavate. All’ importante compito di tenerla bella vispa, ci pensa ormai da un decennio il Circolo della Stampa di Cento “Giuseppe Pederiali” e lo fa sempre nei modi e nei tempi giusti. Certo i mezzi magari non sempre sono a livelli massimi ma il fine lascia sempre un buon sapore di buono. Proprio ieri sera nella sede del Circolo che ha il suo quartier generale alla Bocciofila di Cento in Via Ugo Bassi, ha preso il via il primo di una serie di incontri letterari predisposti per rappresentare alcuni libri di buon livello che con la moderazione poco istituzionale ma sempre oculata del presidente del Circolo Giuliano Monari, porterà attraverso quelli che ormai sono considerati i “venerdì del libro” a sfociare il suo terminale il 10 gennaio prossimo, quando a Cento proveniente da Ravenna scenderà la scrittrice Mirta Contessi che presenterà il suo libro dedicato a Dante Alighieri la cui vita ha avuto l’epilogo finale proprio nella città che fu la capitale dell’impero bizantino. Torniamo all’appuntamento di ieri sera, che ha visto scendere in campo Marco Cevolani con il suo terzo atto della serie dedicata a Samuel Bertelli, un personaggio che vi meraviglierà per la sua sagacia e determinazione a fare del suo mondo il mondo di domani, attraverso il racconto “Un passo alla volta” che fa seguito ai due racconti precedenti fautori di un buon riscontro di opinioni favorevoli e che nell’ordine d’uscita portano il titolo di: “Non posso stare altrove” e “Per una vita intera”. Bella serata diversa da le solite che solitamente vedono stantie domandine e laconiche rispostine, da queste parti va in scena la gioia di fare cultura, quella con con la C maiuscola. E allora avanti così per i prossimi appuntamenti a partire già da venerdi prossimo stesso luogo d’incontro (alle 17,30) con un buon aperitivo, per scambiare due chiacchere dopo la presentazione del libro di turno che censise i 100 anni della Centese Calcio e delle sue incredibile avventure sui tappeti verdi d’Italia. Aspettiamo risposte presenziali da coloro che amano i libri, le buone compagnie, e qualche momento di relax con un buon aperitivo e perchè no due (o tre) pasticcini.

Lascia un commento