• Dom. Giu 23rd, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

 Benedetto 1964: cinquina per l’under 16, gli under 18 vincono il derby

DiGiuliano Monari

Nov 18, 2015
benedetto 1964Si è concluso un weekend ricco di attività e di emozioni in casa della Benedetto 1964. La corazzata degli under 16 di Guido Pullega vince la quinta partita consecutiva ed è seconda nel campionato Elite di categoria. Gli under 18, in notevole crescita nelle ultime partite, sconfiggono i rivali della Meteor Renazzo, mentre gli under 20 sbancano il difficile campo di Budrio. Escono sconfitti, invece, gli under 14, autori di una prova comunque positiva contro Riccione e gli under 15, battuti da Castenaso.
Under 16 Elite 7° giornata di andata: GINN.FORTITUDO vs BENEDETTO 64 55-83

Successo strepitoso degli under 16 di Guido Pullega e Marco Calzolari, i quali hanno espugnato lo storico parquet della “Furla” a Bologna. Contro la Fortitudo, i centesi hanno confezionato una prova maiuscola, in cui hanno preso il largo nel secondo quarto, piazzando un parziale altisonante di 30 a 13. Il terzo quarto porta i ragazzi della classe 2000 sul massimo vantaggio di +43 e gli ultimi dieci minuti diventano una possibilità per tutti i giocatori di contribuire al prestigioso successo. È il quinto successo consecutivo della corazzata di Cento. Domenica 22 novembre la Benedetto 1964 affronterà la Granarolo Basket (provvisoriamente terza dietro i centesi) per mantenere la striscia positiva e restare nei piani altissimi della classifica. L’appuntamento è al Pala Benedetto alle 17:30.

Tabellini: Manzi 11, Camposarcuno 4, Melloni, Ghedini 28, Grazioli 2, Ghidoni 7, Stefanizzi 2, Patrese 14, Pirani, Levytskyy 15, Zanarini

Under 18 Maschile 5° giornata di andata: METEOR RENAZZO vs BENEDETTO 64 67-81

Gli under 18 sbancano il campo della Meteor Renazzo nella sentita sfida tra le due compagini. Dopo un inizio equilibrato, i padroni di casa di Renazzo si portano in vantaggio di sei punti all’intervallo, sfruttando alcune imperfezioni offensive e difensive ed un elevato numero di falli da parte dei centesi nel quintetto base. Dopo l’intervallo lungo, la squadra di Giovanni Simeone ritrova energie e concentrazione e guadagna terreno sugli avversari fino a chiudere con il +14 finale. Nel complesso buona prestazione della Benedetto 1964, nonostante la discontinuità vista a tratti sotto canestro.

Tabellini: Bonzagni 18, Meletti 12, Sandoni 6, Govoni 14, Corvina 2, Barbantini 6, Maccagnani 2, Mellini 6, Cinti 2, Cervi 11, Fiocchi 2.

Under 20 Maschile 5° giornata di andata: P. BUDRIO 2012 vs BENEDETTO 64 52-69

Vittoria pregevole da parte degli under 20 in casa della Pallacanestro Budrio. I ragazzi di Corrado Moffa e Massimo Farioli si impongono per 69-52 grazie ad un’ottima prestazione di squadra, soprattutto nell’ultimo quarto. Dopo una prima metà di partita equilibrata, i centesi riescono ad esprimersi al meglio e lasciano alle spalle la prestazione negativa di inizio settimana contro Corticella.

Tabellini: Stupazzoni 18, Serri, Taddia A. 4, Taddia I. 15, Bernardini 7, Guidi 2, Coppola 8, Lioi 4, Bretta 3, Magri 4, Toscano 2, Spera 2.

Under 15 Elite 6° giornata di andata: BENEDETTO 64 vs CASTENASO 47-73

Sconfitta casalinga per gli under 15 Elite della Benedetto 1964. Nel confronto contro Castenaso nella palestra di Corporeno, i centesi giocano due buoni quarti, chiudendo sotto di due punti all’intervallo. Grazie ad una buona difesa a zona ed a percentuali al tiro in calo dei padroni di casa, gli ospiti prendono il largo e si aggiudicano la partita 73 a 47.

Tabellini: Benedetti 18, Filippini 4, Gnaccarini, Fiocchi 3, Cavicchioli 4, Ramponi 2, Roncarati 7, Seletti 7, Tuka, Fortini 2, Vannini.

Under 14 Elite 7° giornata di andata: BENEDETTO 64 vs BASKET RICCIONE 66-83

Sconfitta a testa altissima per gli under 14 della Benedetto 1964 contro la Basket Riccione. I ragazzi di Marco Sanguettoli e Guido Pullega confezionano una prestazione molto incoraggiante soprattutto nella prima metà del match. Qualche comprensibile calo di concentrazione e qualche fallo di troppo permette agli ospiti di guadagnare terreno sui centesi ed il match si chiude sull’83-66. Un passo avanti per i ragazzi della classe 2002.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.