• Dom. Mag 29th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

CARABINIERI: CONTROLLI SUL TRERRITORIO, TRE CITTADINI DEFERITI IN STATO DI LIBERTA’

DiGiuliano Monari

Set 7, 2013

Di Giuliano Monaricarabinieri pattuglia diurna 2013

Prosegue incessante l’azione di controllo del territorio da parte dei carabinieri della Compagni a di Cento. tre cittadini sono stati deferiti in stato di libertà.

I Carabinieri della Stazione di  Burana hanno deferito  in stato di libertà alla competente autorita’ giudiziaria per il reato di cui all’ art. 6 comma 3° del d.l. 286/1998 (facoltà ed obblighi inerenti il soggiorno) un cittadino  marocchino, 41enne, gia’ noto alle forze dell’ordine. Lo straniero controllato dai carabinieri nel centro abitato di Gavello, senza giustificato motivo, non esibiva documenti di identità e permesso di soggiorno attestante la regolare presenza territorio dello stato italiano.

I carabinieri del n.o.r.m. della compagnia di cento  deferivano in stato di liberta’ alla competente a.g. un giovane centese responsabile del reato di furto di un telefono cellulare. L’intervento dei militari veniva richiesto dalla stessa vittima del furto che, al termine di una partita di calcetto con alcuni amici, si era avveduto della scomparsa del prorio telefono cellulare che aveva riposto a bordo campo. I carabinieri rintracciavano i presenti alla partita ed al termine delle indagini recuperavano il cellulare nel luogo dove l’autore del furto lo aveva nascosto.

I carabinieri dell’aliquota Radiomobile del N.O.R.M. della compagnia di Cento hanno deferito in stato di libertà alla competente a.g., per guida in stato di ebbrezza alcolica un operaio, 27enne, abitante a cento,  sorpreso alla guida di un’autovettura in stato di alterazione da alcool. La patente di guida e’ stata ritirata. gli stessi militari, sempre nel corso di servizi di prevenzione finalizzati al contrasto del fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcolica,   hanno deferito in stato di liberta’ per “rifiuto di sottoporsi all’accertamento” un cittadino tunisino 29enne, che, controllato a Cento mentre era alla guida della sua autovettura, a seguito di specifica e reiterata richiesta dei carabinieri, rifiutava  di sottoporsi all’alcool test.  Il veicolo veniva sottoposto a  sequestro ai fini della confisca.

Lascia un commento