• Gio. Lug 18th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

CASUMARO, IL NUOVO DEPURATORE SARÀ PRONTO PER FINE ANNO

DiGiulia Borgioli

Mar 27, 2017

di Giulia Borgioli

Sono iniziati in questi giorni, a Casumaro di Cento in via Gualandi, i lavori per l’installazione di un nuovo importante impianto di depurazione al servizio del centro abitato di Casumaro. L’impianto, previsto nel piano di investimenti definito dal Comune di Cento, Atersir e Hera, sarà in grado di compensare l’aumento degli insediamenti abitativi nella zona di Casumaro e consentirà di raccogliere le acque dell’impianto di Reno Centese. Inoltre è stato dimensionato per raccogliere i reflui della zona produttiva di Casumaro (area adiacente a l Laguna Blu). Le scelte relative alla localizzazione e di natura tecnica sono state il frutto di un percorso di condivisione che ha coinvolto tutti i principali enti ed istituzioni interessati. La fine dei lavori è prevista per la fine dell’anno in corso.
Il nuovo depuratore, per il quale è stato investito circa 1 milione di euro, sostituirà quello esistente, che verrà demolito. La sua entrata in funzione costituirà un notevole potenziamento e miglioramento del servizio alle utenze (si passerà da 1.600 a 4.000 unità equivalenti servite). Permetterà, inoltre di rispettare ampiamente gli obblighi normativi, rispondendo all’esigenza, fortemente sentita sul territorio, di tutelare al massimo la salubrità delle acque superficiali dei canali della zona. Sarà realizzato curando con particolare attenzione il suo inserimento nell’ambiente circostante, con soluzioni atte a minimizzare gli impatti in termini estetici, di rumorosità e odore. Funzionerà in modo completamente automatizzato e sarà collegato direttamente al centro di telecontrollo di HERA di Forlì.

Siamo molto soddisfatti – ha affermato Fabrizio Toselli, sindaco di Cento – della realizzazione del nuovo depuratore, per cui si sono svolti diversi incontri, alla presenza di Hera e della Partecipanza. A Hera abbiamo chiesto, in particolare, di rivolgere grande attenzione al tema degli odori e dei rumori, rispetto al quale continueremo a vigilare. L’aumento da 1.600 a 4.000 utenze servite andranno certamente nella direzione di un miglioramento dell’ambiente e delle condizioni igienico sanitarie delle frazioni di Casumaro e Reno Centese. Inoltre, contiamo di dare risposte concrete anche all’area produttiva di Casumaro”.

depuratore Casumaro 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.