• Dom. Giu 23rd, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

CENTO, AL VIA TOUR NELLE FRAZIONI DEL CANDIDATO CONTRI. IERI TAPPA A BEVILACQUA: “STRADE E SICUREZZA NOSTRE PRIORITÀ”. MARTEDì A RENAZZO

DiGiuliano Monari

Apr 8, 2016
tour contri bevilacquaPartito il tour del territorio centese del candidato sindaco Diego Contri. Prima tappa degli In-Contri (così è stata ribattezzata l’iniziativa), ieri sera, a Bevilacqua. Contri  e le liste a suo sostegno (Lega Nord, Forza Italia, Progetto Centese, Per le frazioni, Noi che e Rinascita Socialdemocratica) hanno incontrato i cittadini al Campo sportivo comunale. Posti a sedere da tutto esaurito e gente in piedi.   Il candidato sindaco ha indicato alcune delle priorità, dalla famiglia (“al centro della nostra comunità”) alla ricostruzione (“servono attenzione puntuale per le pratiche, un’accelerata a quelle pubbliche e la riorganizzazione degli uffici”), dalla sanità (“vogliamo garanzie su mantenimento e investimenti per il nostro ospedale”) al lavoro (“agiremo sulla tassazione per incentivare i nuovi insediamenti ad alta occupazione”), dalle infrastrutture (“l’occasione della Cispadana va colta e serve un piano manutenzioni per le strade del territorio”) alla sicurezza (“centri urbani vivi sono scudo all’illegalità, arretrare vuol dire cedere terreno alla criminalità”), dalla cultura (alcune delle idee in campo: un museo del Guercino e uno della cartapesta, legato al carnevale) al welfare (“case popolari prima ai centesi”). E per la raccolta differenziata alcune delle proposte sono: isole ecologiche, incentivi per chi vi conferisce direttamente i rifiuti differenziati e tariffe puntuali. Nel corso dell’incontro sono state raccolte anche alcune sollecitazioni, già inserite nel programma del candidato. Riguardano:  la ricostruzione della chiesa di Bevilacqua e la riapertura al transito di via Riga, l’installazione di lampeggianti all’incrocio, particolarmente pericoloso, di via Lamborghini. Ancora: richiesta una maggior presenza della polizia municipale, a presidio del territorio e un attento monitoraggio per il rispetto dei tempi di costruzione della nuova palestra, oltre alla manutenzione delle strade. Tra le richieste accolte anche la prosecuzione dell’attuale pista ciclabile di Renazzo, fino a Bevilacqua.
Martedì 12 aprile gli In-Contri fanno tappa a Renazzo. Appuntamento alle 20,30 al Roxi bar.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.