• Mar. Dic 6th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

CENTO, CONTRI A CONFRONTO CON I CARRISTI: “MUSEO DEL CARNEVALE, FILIERA CARTAPESTA E NUOVI EVENTI. SIA FESTA TUTTO L’ANNO”

DiGiuliano Monari

Apr 5, 2016

contri carristi“Sogno che il Carnevale di Cento duri 365 giorni all’anno, che entri di più nelle scuole, che sia volano di turismo. Sogno un museo del Carnevale e una rotonda dedicata, che attorno alla cartapesta si sviluppi una filiera e un percorso didattico, che le finestre – durante la sfilata – tornino ad aprirsi. Insomma: che il Carnevale torni nel dna dei centesi”. Così il candidato sindaco Diego Contri, incontrando ieri sera al point elettorale di via Guercino 56 i carristi del Carnevale di Cento con alcuni rappresentanti delle liste a suo sostegno.

Presenti esponenti delle sei associazioni carnevalesche del territorio: Toponi, Guercino, Risveglio, Riscatto, Mazalora, Ribelli.

“I finanziamenti del Carnevale dovranno rimanere interamente al Carnevale – ha detto Contri – e sulle regole massima autonomia agli addetti ai lavori, nella speranza – ovviamente – che si possa fare sintesi tra tutti i team coinvolti”. “Il fattore meteo quest’anno non è stato amico, ma l’offerta eventi deve andare oltre la sfilata. Per fare questo occorre costruire una progettualità col gestore, affinché crei un percorso di investimenti legati a obiettivi, che dovranno essere verificati periodicamente. E il gestore dovrà essere quello che dà alla comunità le migliori garanzie di riuscita dell’evento”. Rivolgendosi ai carristi Contri ha tenuto a precisare: “Distinguiamo tra manifestazione e sfilata. La manifestazione deve essere molto più ampia rispetto a come è stata fino ad oggi, deve essere leva di promozione territoriale”. E ai carristi: “Per me siete persone che fanno volontariato. Ed è compito di un’amministrazione comunale mettere in condizione chi fa volontariato di farlo al meglio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.