• Gio. Set 29th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

CENTO: ERRANI E’ CITTADINO DELL’ALTO FERRARESE CON CODA POLEMICA

DiGiuliano Monari

Mag 21, 2014

1Di Giuliano Monari

E’ stato un anniversario poco partecipato e intriso di polemiche e proteste da parte di Fratelli d’Italia, No Triv, Movimento 5 Stelle e Cento in Movimento quello vissuto ieri a Cento quando, dal palco di piazza del Guercino, i sindaci della neonata Unione Alto Ferrarese hanno conferito la cittadinanza onoraria al Presidente della Regione Emilia Romagna Vasco Errani. “Tante sfide vinte, un sistema istituzionale che ha funzionato; per il decisivo impegno nella ricostruzione dell’Alto Ferrarese”, queste le motivazioni del conferimento. Ma in piazza, oltre alla davvero scarsa presenza di pubblico, la protesta politica non è certo mancata. L’occasione era ghiotta e, tra striscioni e fischi, le rappresentanze politiche di opposizione extra-consiliari centesi hanno fatto sentire il loro dissenso. Dopo il discorso del primo cittadino di Cento che ha ripercorso le tappe della ricostruzione nei territori del ‘cratere’, ricordando le vittime con un minuto di silenzio, si è proceduto alla consegna dell’attestato di Cittadino Onorario dell’Unione. Ed è proprio in quel momento che la protesta della piazza si è fatta sentire con la contestazione di Fratelli d’Italia, con in testa Alberto Balboni, dei No Triv e di Cento in Movimento. Errani, dal canto suo, ha – a più riperse – tentato di placare i toni della protesta. Senza risultati.

2 3

Foto tratte da Facebook

Lascia un commento