• Ven. Dic 2nd, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

CENTO: nasce il ‘Comitato Centesi Onesti’ Uniti … si può! – parte così la campagna elettorale per il 2016

DiGiuliano Monari

Lug 8, 2015

comitato centesi onestiIl ‘Comitato di cittadini onesti per cambiare Cento in una città migliore , una amministrazione onesta e trasparente’ si presenta con un lungo ed articolato comunicato stampa che qui di seguito riportiamo integralmente..

 

Punto di partenza.

Esteso e crescente è il malcontento dei cittadini centesi nei confronti dell’attuale Amministrazione comunale, molti anche fra coloro che votarono l’attuale sindaco oggi esprimono apertamente il loro disappunto e la delusione per scelte di questa Giunta comunale che contrastano enormemente con il programma elettorale a suo tempo presentato dal C.S. e sostenuto da quella parte di elettorato; in tanti si lamentano ma proposte concrete per una svolta sostanziale nella politica centese non escono: cambiano i personaggi sulle sedie del Comune ma i “burattinai” rimangono gli stessi. Molte scelte di chi comanda in Comune sembrano improntate più a favorire i “soliti noti” e diversi “amici” che a perseguire il “bene pubblico”, tanti si sentono trattati con supponenza ed arroganza, spesso più come “clientes” che come cittadini titolari di diritti, rispettabilità ed onorabilità! Aumenta la sfiducia, il senso di insicurezza il malessere sociale.

 

La proposta di un Comitato.

All’inizio di luglio 2015 dopo diversi scambi di idee ed opinioni sul possibile/probabile futuro della comunità centese un gruppo di cittadini di diverso orientamento politico  è arrivato alla conclusione che occorre porre fine alle diatribe politiche e ideologiche di vecchio stampo e porre al centro della questione centese il problema dell’ONESTA’ di chi gestisce la cosa pubblica, a Cento come nel resto dell’Italia.  Persone oneste vi sono fra chi ha idee di centro, di sinistra e di destra, il male di tante realtà locali è che gli onesti di una parte spesso si sono contrapposti agli onesti dell’altra parte solo per pregiudizio ideologico e non per un confronto concreto sulle scelte reali da operare nell’interesse della stragrande maggioranza dei cittadini. La divisione degli ONESTI a Cento ha reso possibile che cambiassero gli “attori” ma i burattinai che gestivano/gestiscono la partita sono sempre gli stessi: chiunque si guardi attorno con un po’ di conoscenza delle cose centesi trova puntuale conferma alla nostra analisi.

Per spezzare questa catena infernale siamo arrivati alla conclusione che occorra mettere da parte le vecchie divisioni ideologiche e puntare sul valore fondamentale che deve essere il comun denominatore di chiunque: l’ONESTA’.

 

ONESTI Uniti si vince per salvare Cento!

Lanciamo quindi la proposta di un “Comitato Centesi Onesti” nel quale possono entrare tutti i/le centesi, a prescindere dalle loro opinioni politiche, per contribuire alla predisposizione di un programma elettorale e la formazione di una lista per partecipare alle elezioni amministrative centesi del 2016 e mandare inesorabilmente a casa le attuali “comparse” ed fare in modo che i “burattinai” non mettano altre loro marionette in scena!

Gli unici requisiti richiesti a chi intende far parte del Comitato sono: non avere condanne penali o procedimenti in corso, non aver fatto parte delle giunte comunali che hanno amministrato Cento negli ultimi 30 anni o dei relativi gruppi consiliari di maggioranza che hanno sostenuto dette giunte.

 

CAMBIARE CENTO?… UNITI POSSIAMO!

Chi è stanco di subire e vuole essere protagonista del rinnovamento della nostra comunità, chi non vuole più solo lamentarsi delle tante cose che non vanno, chi crede ancora nel proprio contributo ed in quello delle persone come lui ONESTE che ancora trovano la forza e la dignità di insorgere di fronte a ruberie, sperperi, abusi, menefreghismo, qualunquismo, omissioni e clientelismo, ecc. ecc. proponiamo: “Cogli l’occasione! Contatta l’indirizzo e mail                         o su FB offri la Tua ONESTA’ e le Tue idee/proposte per rendere possibile una svolta a Cento prima che sia troppo tardi, UNITI POSSIAMO”.

e-mail: COMCENTESIONESTI@GMAIL.COM  oppure cerca su Facebook Comitato Centesi Onesti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.