• Mar. Ago 9th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

FREDDO NELLE SCUOLE CENTESI: SCATTA LA PROTESTA DEGLI STUDENTI

DiGiuliano Monari

Dic 12, 2013

isit esterno con ragazzi

La nebbia ed il freddo umido di questo finire d’autunno hanno portato con se le inevitabili proteste degli studenti delle scuole superiori centesi che lamentano “freddo e brividi” nelle aule durante le ore di lezione. A protestare sono praticamente tutti gli studenti, dall’Isit Bassi Burgatti al Liceo Cevolani. Tutti, spiegano, accomunati dallo stesso “insopportabile freddo all’interno delle aule didattiche”. E così, a quanto si apprende, da domani a sabato si susseguiranno proteste con sit-in pacifici all’esterno delle scuole per chiedere “alla Provincia di prendere subito provvedimenti per adeguare il riscaldamento”. Il termostato – spiegano – “è posizionato su 19 gradi ma, nonostante questo, evidentemente c’è qualcosa che non va, visto che dentro alle aule fa comunque molto freddo”.

Lascia un commento