• Ven. Mag 20th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

GRAN GALA’ DELL’OPERETTA

DiGiuliano Monari

Mar 3, 2014

esternopandureraMartedì 4 marzo alle 21 in Pandurera (via XXV Aprile, 11) si terrà “Gran Galà dell’Operetta”, con Umberto Scida ed Elena D’Angelo. Sul palco insieme a loro ci saranno anche il soprano Susie Georgiadis, il tenore Domingo Stasi, il Corpo di Ballo “Arte Danza University” Ballet (coreografie di Serge Manguette) e il Parma Brass Quintett.

Martedì 4 marzo alle 21 in Pandurera (via XXV Aprile, 11) si terrà “Gran Galà dell’Operetta”, con Umberto Scida ed Elena D’Angelo. Sul palco insieme a loro ci saranno anche il soprano Susie Georgiadis, il tenore Domingo Stasi, il Corpo di Ballo “Arte Danza University” Ballet (coreografie di Serge Manguette) e il Parma Brass Quintett. L’appuntamento rientra all’interno del Cartellone di Lirica. Questo concerto/spettacolo nasce dal desiderio di mettere insieme le melodie più famose e le scene comiche più divertenti che appartengono al mondo dell’operetta. Una carrellata di duetti comici e di arie celebri dalle operette più note legati da dialoghi e scenette che creano un filo conduttore divertente ed esilarante. Il comico, la soubrette, il soprano ed il tenore, che si avvicendano sul palco per esibirsi nei vari numeri musicali, vestono i panni dei personaggi che sono rimasti nella memoria del grande pubblico che è appassionato dell’operetta, ma riescono a strizzare l’occhio anche a chi è poco avvezzo a questa forma di spettacolo, tanto sono avvincenti gli argomenti e coinvolgenti le melodie del programma. Il tutto è arricchito dalla presenza del balletto che crea una cornice fresca e briosa aiutando lo spettatore a calarsi in una parentesi di spensieratezza, quadro dopo quadro.

Cenni storici: L’operetta, è un genere teatrale e musicale nato nel 1856 (con La Rose de Saint-Flour di Jacques Offenbach) e divenuta famosa nel 1860 in Francia e solo successivamente in Austria. Differisce dal più tradizionale melodramma per l’alternanza sistematica di brani musicali e parti dialogate. Ciò che caratterizza l’operetta è la vivacità musicale, l’immediata godibilità e, soprattutto, l’aspetto coreografico: infatti sono proprio le danze a costituire il nucleo fondamentale dello spettacolo e ad esercitare sugli spettatori un interesse fortissimo.

Il costo dello spettacolo, a tariffa intera, è di 25 euro. Ridotto 20. Under 21 8 euro.

La biglietteria si trova al centro polifunzionale Pandurera, via XXV aprile, 11.                                           Per info: tel. 051.6843295, e-mail: biglietteria@fondazioneteatroborgatti.it

Facebook: Fondazione Teatro Borgatti

Lascia un commento