• Ven. Dic 2nd, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

Il Premio di Letteratura per Ragazzi della Fondazione della Cassa di Risparmio di Cento giunge quest’anno alla trentasettesima edizione – il video della conferenza

DiGiuliano Monari

Nov 27, 2015

presentazione 37esima edizione pagella d'oro 27 novembre 2015

Di Giuliano Monari

Il Premio di Letteratura per Ragazzi, alla sua 37esima edizione, è Promosso Dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cento e Dalla Cassa di Risparmio di Cento spa, con il patrocinio del Comune di Cento, della Regione Emilia-Romagna, del Comitato Unicef ​​Italia, delle Università degli Studi di Bologna e Ferrara e  dell’Università del litorale di Capodistria dell’Acri e dell’Ufficio scolastico regionale per l’Emilia Romagna.

Presenti alla conferenza il vicesindaco di Sant’Agostino, il vicesindaco del Comune di Cento Massimo Manderioli e l’assessore alla cultura di Pieve di Cento in qualità di partner della manifestazione letteraria. Quest’anno fanno parte dell’organizzazione del premio: Cristina Fantozzi, Presidente della Fondazione, Maria Claudia Mazzucato, vicepresidente della Fondazione, Salvatore Amelio, coordinatore, Marina Malagodi, consigliere di Amministrazione, Rossella Toselli, consigliere di indirizzo, Gianni Cerioli, consigliere di indirizzo e Massimo De Luca Segretario Generale della Fondazione. Per questa trentasettesima edizione sono 120 i libri in concorso. Una Partecipazione Che conferma i numeri del passato, anche per la presenza delle maggiori caso Editrici italiane che non hanno voluto perdere questo appuntamento. Nella prima fase i libri vengono valutati da una giuria tecnica che li legge ed individua  due terne finaliste una per la scuola primaria e l’altra per la scuola secondaria di primo grado. La giuria Tecnica è composta dalla professoressa Luciana Bellatalla, dalla professoressa Manuela Gallerani, dalla dottoressa Donatella Trotta, dal professore Lucio Sossi, dalla dottoressa Enrica Ricciardi, dalla professoressa Anna Tassinari e dalla dottoressa Grazia Simone. Nella Seconda Fase  le terne finaliste saranno inviate alla giuria popolare formata da Oltre 10.000 ragazzi di tutta Italia dall’estero, che leggeranno i sei libri finalisti e nel decreteranno la graduatoria finale.

Come si diceva, al concorso hanno partecipato 120 libri, tra i quali la giuria tecnica ha selezionato due terne finaliste: una per la scuola primaria e l’altra per la scuola secondaria di primo grado. Per le scuole elementari sono stati scelti “Mi piace Spiderman… e allora?” di Giorgia Vezzoli (casa editrice Settenove di Monica Martinelli), “Lindbergh” di Torben Kuhlmann (Orecchio Acerbo) e “Non piangere non ridere non giocare” di Vanna Cercenà (Lapis Edizioni). Per le scuole medie invece il libro di Nicoletta Bortolotti “In piedi nella neve” (Einaudi Ragazzi), “L’ultimo viaggio” di Irène-Janca, Maurizion A.C. Quarello (Orecchio Aperto) e infine “La cena del cuore. Tredici parole per Emily Dickinson” di Beatrice Masini (rueBallu Edizioni).

Per Tutti i dettagli dell’iniziativa vi invitiamo a SEGUIRE il breve video di Realizzato proprio qui sotto

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.