• Mer. Apr 17th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

L’Amministrazione coinvolge i privati nell’organizzazione della tappa del Giro d’Italia che arriverà a Cento il prossimo 17 maggio

DiFONTE COMUNICATO STAMPA

Feb 17, 2024
Foto e video dal cielo per immagini uniche e ad altezza ‘zero’ con droni cinewoop per filmati pieni di adrenalina …

L’Amministrazione coinvolge i privati nell’organizzazione della tappa del Giro d’Italia che arriverà a Cento il prossimo 17 maggio. Un bando per raccogliere sponsorizzazioni e contributi da parte di aziende e imprenditori. Salatiello “Chiamiamo a raccolta coloro che vogliano dare una mano per rendere il Giro d’Italia una festa per tutta la città. Un’occasione di visibilità e di promozione unica per le realtà del territorio”

Il Comune di Cento, tra le azioni messe in campo per l’organizzazione dell’arrivo del Giro d’Italia il prossimo venerdì 17 maggio, ha pubblicato un avviso pubblico per la ricerca di aziende sponsor che vogliano contribuire alla realizzazione dell’evento. Accanto a questo, anche un avviso pubblico per la realizzazione di un mercato straordinario a tema ciclismo, sport e benessere, con anche cibo e food truck. 

“L’arrivo del Giro d’Italia vogliamo che sia un evento straordinario e collettivo per tutta la città. Per questo, stiamo cercando attività, aziende e imprenditori che vogliano sponsorizzare la manifestazione a Cento, che sicuramente sarà un’occasione di promozione per le loro attività unica e speciale” illustra il Vicesindaco Salatiello, che sta coordinando l’attività del Comitato di Tappa che prosegue “attraverso una sponsorizzazione, diamo la possibilità di avere una vetrina nazionale e internazionale per diverse realtà locali, realizzando un calendario di iniziative che abbraccia le settimane precedenti e il giorno stesso dell’arrivo, il 17 maggio.” 

Precisa poi il Vicesindaco “Potranno aderire soggetti individuali, anche artigiani, imprese, ditte, società, associazioni, enti, fondazioni, cooperative e consorzi anche temporanei che potranno fornire sponsorizzazioni di tipo tecnico, come l’erogazione diretta di beni o servizi, o diretta con la devoluzione di risorse economiche. Ad esempio, sponsorizzazioni tecniche potrebbero essere arredi urbani e installazioni luminose, servizi di ospitalità, merchandising o gadget della città tappa. Da parte del Comune poi, ci sarà la corresponsione in termini di visibilità con l’inserimento del logo delle attività sponsor in tutti i materiali di promozione e informativi del Giro, che siano online e sui social o cartacei, spot promozionali e partecipazione agli eventi correlati”.

“Vogliamo unire le forze del nostro territorio per la riuscita di questo straordinario evento che torna nella nostra città dopo 30 anni e che davvero raccogliendo l’entusiasmo di tante e tanti appassionati che vogliono fare la loro parte, e che ringrazio.” conclude Salatiello. 

L’avviso pubblico scadrà il 20 marzo ed è possibile consultare il sito del Comune di Cento per maggiori informazioni. 

“Accanto a questo, stiamo organizzando un mercato straordinario dedicato al mondo del ciclismo e del fitness per cui abbiamo aperto un secondo avviso pubblico in scadenza il 18 marzo. Vogliamo valorizzare il centro storico con questa attività che accoglierà anche espositori diversificati, cibo e food truck per connettere il naturale percorso commerciale di Via Guercino con Piazzale Bonzagni, che ospiterà l’Open Village del Giro d’Italia” conclude l’Assessore Taddia.