• Gio. Giu 30th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

SEGNALAZIONE RICHIESTE CITTADINI CENTESI PER RIAPERTURA SERVIZIO ELETTORALE ED ANAGRAFE A CENTO

DiGiuliano Monari

Nov 5, 2014

5 stelle piazzaNelle giornate di sabato 25 ottobre e 1 novembre 2014 il “Movimento Cento 5 Stelle” ha allestito in piazza Guercino un proprio gazebo/banchetto per incontrare i cittadini centesi ai quali esporre le iniziative e le proposte che il nostro movimento intende portare avanti a livello comunale ed ascoltare i suggerimenti, le proposte e le esigenze che la cittadinanza stessa sente di dover esprimere per migliorare la qualità della vita nella comunità centese e superare eventuali criticità che vengono avvertite negativamente nella vita quotidiana di noi tutti.

Una questione che è stata sollevata da numerosi cittadini in queste due occasioni è quella della mancanza a Cento del Servizio elettorale e dell’anagrafe, spostati “temporaneamente” nella frazione di Renazzo dopo gli eventi sismici del maggio 2012.
Sono trascorsi 29 mesi dal terremoto ed i residenti di Cento , Penzale e frazioni, debbono ancora recarsi a Renazzo per sbrigare tutta una serie di pratiche di competenza di quegli Uffici con grande perdita di tempo, aumento del traffico veicolare (inquinamento) e spese per le famiglie (carburante), senza considerare che in alcuni casi diventa problematico per persone anziane non automunite o con altri problemi di diversa abilità, ed altre casistiche particolari.
Il problema/disagio viene poi particolarmente avvertito in concomitanza delle consultazioni elettorali, come nel presente periodo, quando parecchie persone che hanno esaurito o smarrito, quella che avevano debbono ricevere una nuova tessera elettorale. La scomodità del servizio causa notevoli disagi com’è facilmente intuibile, ed in alcuni casi può anche causare la non partecipazione al voto perché le persone con problemi non sono riusciti a superarli e farsi accompagnare a Renazzo per il disbrigo delle pratiche.
Il problema fu sollevato anche l’anno scorso – in occasione delle elezioni al Parlamento europeo – dal Presidente della Consulta di Cento e Penzale, è trascorso un altro anno ma nulla è cambiato, non risulta che siano stati presi provvedimenti organizzativi per avvicinare il servizio alle esigenze dei cittadini, per evitare che i residenti del centro abitato di gran lunga più abitato del Comune di Cento debbano recarsi ad alcuni chilometri di distanza con i disagi sopra accennati. Stesso problema viene rilevato anche per chi abita a Casumaro.
Non ci risulta che sia stato comunicato o programmato il previsto ritorno di detti Uffici a Cento e la cosa preoccupa parecchio la cittadinanza e noi stessi che abbiamo raccolto il disagio esistente per questa situazione e che Vi rappresentiamo accompagnato dalle seguente domande:
1- Per quanto è prevista la riapertura di questi Servizi a Cento capoluogo e Casumaro?
2- Si prevede di organizzare un servizio di “aiuto/assistenza” per quei cittadini che hanno problemi a recarsi a Renazzo per il ritiro della nuova tessera elettorale che serve per partecipare al voto delle prossime elezioni regionali?
Ringraziamo per la cortese attenzione e per i provvedimenti che vorrete predisporre per il superamento di questa situazione di disagio/disservizio, e restiamo in attesa di Vostra cortese risposta.

Lascia un commento