• Mar. Ott 26th, 2021

Il primo giornale telematico di Cento

ESTATE 2021: E’ STATO BOOM DEL LISCIO, INVESTIRE NEL SETTORE, UN BRAND VOLANO DEL TURISMO E DELL’ECONOMIA NEL MONDO

DiFONTE COMUNICATO STAMPA

Set 22, 2021
Share

È indubbio che il 2021 ha vissuto un vero e proprio anno di Boom del Liscio grazie prima di tutto alla partecipazione di successo degli Extraliscio al Festival di Sanremo con Mirco Mariani, Moreno Il Biondo e Mauro Ferrara e prodotti da Elisabetta Sgarbi insieme al successo di critica e di pubblico ottenuto dal film che racconta la loro storia e la musica della Romagna e da un tour dal vivo che li ha portati a suonare in tutta Italia in grandi palchi di prestigio, come l’Arena di Verona.

Ma tutto questo e’ proseguito con la conferma del successo della Notte del Liscio, la manifestazione supportata dalla Regione Emilia-Romagna e dall’Apt Emilia Romagna, nata nel 2016, dopo l’edizione “numero zero” a Gatteo Mare nel 2015, conclusasi il 12 settembre sempre a Gatteo Mare, oramai la Nashville del Liscio, con due  eccezionali Setttimane del Liscio di grande successo, con un sold out di pubblico straordinario , in gran parte turisti, e un raduno di orchestre di liscio e da ballo di rilievo nazionale con Moreno Il Biondo alla conduzione e direzione artistica e organizzato da Materiali Musicali con il Comune di Gatteo e la Regione Emilia Romagna con l’Apt Regionale con il patrocinio di Riccarda Casadei, figlia del grande maestro Secondo Casadei.

Eccezionale poi e’ stata la due giorni di Grande Festa del Liscio di Cara Forli in ricordo dei 50 anni dalla scomparsa del grande maestro Secondo Casadei, nell’anno della scomparsa del nipote Raoul, promossa dal Comune di Forli insieme a Casadei Sonora: una due giorni che ha portato migliaia e migliaia di presenze da tutto il Centro Nord Italia nella storica Piazza Saffi di Forli, sede del mitico “concertone” di Secondo Casadei negli anni ’60 del Primo Maggio coi Sindacati , con un mix di proposte musicali tra tradizione e innovazione che hanno incontrato il grande gradimento del pubblico, grazie alla direzione artistica di Giordano Sangiorgi.

Inoltre, lo dimostrano i tanti giovani che si stanno organizzando in nuove band ed ensemble per recuperare la musica della tradizione, grazie anche a due anteprime al MEI di Faenza realizzate con gli Extraliscio e Castellina Pasi,  rinnovandola mentre stanno tornando finalmente in classe le migliori scuole di ballo del folklore romagnolo che vedono impegnati tantissimi giovani, mentre una giovane produzione  televisiva coordinata da Chiara Santini sta lavorando a una web serie tv, prodotta da Casadei Sonora e sostenuta dai Comuni di Savignano sul Rubicone, Gatteo e San Mauro Pascoli,  intitolata Secondo Tempo tutta dedicata a Secondo Casadei.

Tutti dati, insieme a tanti altri,  che indicano in maniera evidente che il Liscio è un brand oramai affermato in tutta Italia, che merita da parte della nostra Regione Emilia Romagna, che ci ha creduto fin dal 2016, insieme a quei Comuni che ci credono fino in fondo come hanno dimostrato, tra i tanti Forli’, Gatteo Mare, Rimini , Ravenna, Cervia e tanti altri senza volere dimenticare nessuno una continuita’ nell’investimento lavorando a consolidare tali eventi e a realizzarne anche di nuovi , allargando a tanti altri Comuni, e  a portare anche all’estero tale produzione culturale e musicale che incontrerebbe un grande favore da parte del pubblico -ricordiamo che Romagna Mia e’ ancora una delle dieci canzoni italiane piu’ note all’estero-  e a riattivare un percorso che permetta al Liscio di essere riconosciuto, come accaduto per altre musiche e balli, come Patrimonio Mondiale  dell’Unesco. Obiettivi che grazie alla forza del Liscio, dei suoi artisti, dei suoi promoter e del suo pubblico, insieme al virtuoso lavoro con gli Enti Pubblici, si possono da quest’anno senz’altro ottenere. Aumentando così economia, occupazione e turismo nella nostra Regione. Al prossimo evento per la crescita e lo sviluppo del liscio e del ballo!

Share

Lascia un commento