• Mar. Feb 27th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

Nuovi direttori sanitari di Ausl e Sant’Anna – ecco le priorità: ingresso in area vasta e futuro di Corso Giovecca, riduzione dei costi e riduzione dei tempi delle liste di attesa

DiGiuliano Monari

Mar 2, 2015

nuovi dirigenti usl ferrara 2marzo2015Di Giuliano Monari

Tiziano Carradori e Paola Bardasi sono i nuovi direttori generali delle aziende sanitarie estensi, Sant’Anna e Ausl. Nel giorno del loro insediamento a Ferrara i due manager hanno spiegato alla stampa le linee guida e le priorità del loro mandato: in primis gli aspetti sanitari, ma la loro azione – hanno spiegato – ” si concentrerà molto su tutti gli aspetti amministrativi legati alla razionalizzazione dei costi. A partire dall’integrazione con l’area vasta di Bologna fino ad arrivare alla rimodulazione dei contratti in vigore tra Sant’Anna e Progeste per i servizi appaltati a Cona.

 Un passo fondamentale nel contenimento dei costi, chiarisce Carradori, “è legato all’ingresso nell’area vasta Emilia Centrale. Ingresso che dovrà servire ad abbattere spese superflue e ridondanti senza pesare sui servizi finali, ma che allo stesso tempo non dovrà pregiudicare l’autonomia del territorio ferrarese”. Sul fronte Ausl, Paola Bardasi fissa come obiettivo la riduzione dei tempi delle liste di attesa: “È un tema a cui dobbiamo dare risposta – spiega -. Abbiamo già preso l’impegno di rendere pubblici tutti i dati, ma vediamo miglioramenti nelle 28 branche in cui c’erano numeri critici”. Altra priorità è quella legata all’implementazione delle Case della Salute, in primis quella che dovrà sorgere nell’ex ospedale di corso Giovecca: “Dobbiamo proseguire con l’implementazione dei posti letti negli ospedali di comunità e investire nel nostro gioiello, l’anello di corso Giovecca”.

ospedale cona esterno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.