• Ven. Apr 19th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

COVID, BERGAMINI (LEGA ER): “CARENZA VACCINI ANTI-PNEUMOCOCCO: FATTO GRAVE, SOPRATTUTTO NEL CORSO DI UNA PANDEMIA”

DiGiuliano Monari

Dic 16, 2020


“Il vaccino anti-pneumococco sembrerebbe introvabile. Ci sono giunte diverse segnalazioni da parte di pazienti, infatti, che, a oltre un anno dalla somministrazione della prima dose, faticano ad effettuare la seconda”. Così i consiglieri della Lega ER componenti della Commissione Sanità Valentina Stragliati, Daniele Marchetti, Fabio Bergamini e Simone Pelloni  che hanno depositato un’interrogazione (a prima firma Stragliati) per investire del problema la giunta Bonaccini.Nell’atto ispettivo i consiglieri chiedono conto delle motivazioni che hanno portato “alla difficoltà di reperimento e se la questione riguardi l’intero territorio emiliano-romagnolo o sia limitato ad alcune zone circoscritte”.Il vaccino anti-pneumococco favorisce la protezione dalle infezioni batteriche provocate da Streptococcus pneumoniae (pneumococco) che comportano infezioni dell’orecchio, sinusite, polmonite, infezioni del sangue e meningite. “Alcuni pazienti sono stati informati di un possibile arrivo presso i medici di medicina generale di qualche dose solo a partire dalle prossime settimane. Ma la situazione ci preoccupa, soprattutto in un periodo come quello odierno, legato alla pandemia da Covid-19, visto che le persone che si vaccinano contro il pneumococco fanno solitamente parte di categorie a rischio” hanno spiegato i consiglieri. “Queste le motivazioni che ci hanno portato a interrogare il parlamento di via Aldo Moro affinché “verifichi se sussistano problemi nel reperimento dei vaccini anti-pneumococco e per quale motivo”. In caso di risposta positiva, aggiungono i leghisti – chiediamo di sapere “con quali tempistiche, ragionevolmente, potrà essere risolto il nodo della reperibilità del farmaco”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.