• Mer. Feb 28th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

Le donne dì “Partecipanza Attiva” vogliono dire la loro per abbattere un tabù! E invitano a votare il prossimo 24 maggio “ PARTECIPANZA ATTIVA “

DiGiuliano Monari

Apr 12, 2015

1aSta prendendo corpo: come giusto che sia! Dalle parole ai fatti come è consuetudine del Gruppo “Partecipanza Attiva” che, della concretezza ne ha fatto uno slogan!  Gl’articoli del Programma non rimangono mere parole scritte ma, prendono anima e corpo , come potete vedere. Davanti ad un luogo simbolo per Cento e per la secolare “Partecipanza Agraria”la Rocca di Cento si sono date appuntamento un nutrito drappello di donne di Famiglia Partecipante che, sciolte ogni riserve vogliono scendere in campo per tutelare e difendere i propri diritti: di donna prima di tutto e poi di membro della famiglia partecipante. “Partecipanza Atttiva” ama evidenzia che, nei secoli la donna di famiglia partecipante ha sempre avuto un ruolo importante per la condizione e l’unità della famiglia determinando quel collante necessario nei valori della famiglia perché l’antico ente si sia consolidato nei secoli superando molte insidie che hanno tentato di distruggerlo. Per secoli è stato un valido e necessario strumento di sostentamento economico per le  famiglie partecipanti e non solo di esse. Le donne hanno preso   coraggio e hanno deciso di scendere i campo direttamente rifacendosi ai principi e valori che “Partecipanza Attiv”a da cinque anni a questa parte ha sempre difeso e fatto proposte per cambiare le cose a favore delle donne.  In questo quinquennio si vuole fare di più: si lascia la parola alle donne per promuovere un dibattito utile e costruttivo affinché si possano presentare  progetti a favore delle donne di Famiglia Partecipante costruiti direttamente da loro. E’ impensabile che,  nel 2015 le donne di famiglia partecipante non abbia diritto al voto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.