• Dom. Ago 7th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

PRATICHE EMERGENZA COVID, CARICENTO: 1900 RICHIESTE DI MORATORIA, PIU’ DI 200 MILIONI DI EURO DI RATE SOSPESE Già erogati 8,8 milioni di euro alle imprese in difficoltà

DiGiuliano Monari

Mag 30, 2020


Prosegue l’intenso lavoro della Cassa di Risparmio di Cento nella lavorazione delle pratiche relative all’emergenza Covid-19.

Ad oggi la Banca ha ricevuto 1900 richieste di sospensione di rate relative a mutui e prestiti presentate da famiglie, imprese, liberi professionisti o lavoratori autonomi che si sono trovati in difficoltà a causa della pandemia da Covid-19.

“ Il totale delle rate che abbiamo congelato sinora ammonta a più di 200 milioni di euro, ma le domande continuano ad arrivare – ha spiegato il Direttore Generale di Caricento, Ivan Damiano – La task force dedicata all’elaborazione delle pratiche sta lavorando rapidamente, i clienti possono contare su Caricento ”

Per quanto riguarda le domande di finanziamento sotto ai 25 mila euro, da quando sono cominciate le erogazioni durante la prima settimana di maggio, la Cassa ha liquidato 8,8 milioni di euro.

Infine, proseguono le erogazioni sugli anticipi della cassa integrazione che per il momento sono stati liquidati a 145 clienti della Cassa.

Grazie per aver letto questo articolo…

Dal 23 gennaio 1996 areacentese offre una informazione indipendente ai suoi lettori.. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di persone che ci leggono ogni giorno, e che ringraziamo, può diventare fondamentale.

Clicca su questo link 
per effettuare una donazione, grazie! https://www.gofundme.com/f/sostieni-areacentese-giornale-online-di-cento 

Lascia un commento