• Mer. Dic 7th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

4Da mercoledì 5 a lunedì 17 agosto 2015, Ozzano dell’Emilia ospita la 29° edizione di Agosto con Noi, la festa dell’Istituto Ramazzini organizzata dalla sezione soci di Ozzano e dalla direttrice artistica Umberta Conti. 

Ad Ozzano dell’Emilia l’Istituto Ramazzini ha aperto una nuova importante struttura sanitaria: il Centro Clinico di Prevenzione Oncologica, in funzione da inizio 2015. Come ormai da tradizione, le estati di Ozzano dell’Emilia sono animate dalla festa dell’Istituto Ramazzini chiamata “Agosto con Noi”: da mercoledì 5 a lunedì 17 nel piazzale antistante il palazzetto dello sport (viale 2 Giugno) le serate saranno animate da musica, cabaret, danza, lirica, liscio, ballo, folklore (gli spettacoli inizieranno alle 20.30) mentre allo stand gastronomico al coperto si potranno gustare le specialità tipiche: primi, secondi, ranocchi e ottime crescentine con affettati misti (il ristorante apre dalle 18.30 alle 22.00). Quest’anno sono tanti gli ospiti e gli artisti che hanno confermato la propria presenza: Marco Morandi, Dodi Battaglia (Pooh), Paolo Mengoli, Andrea Mingardi, Sandro Comini, Fio Zanotti, Iskra Menarini, solo per citarne alcuni. Nella serata iniziale, aperta dai fuochi d’artificio, sarà presente Piero Paolo Busi, Direttore Generale dell’Istituto Ramazzini, insieme Luca Lelli, Sindaco di Ozzano dell’Emilia e Cristina Neri, Vicesindaco; nella serata finale sarà presente Simone Gamberini, Presidente dell’Istituto Ramazzini. Saranno oltre 100 i volontari dell’Istituto Ramazzini presenti durante tutti i giorni della festa, sia allo stand per dare informazioni ai cittadini, sia al ristorante, sia nell’area degli spettacoli. Nella scorsa edizione sono stati raccolti circa 60.000 euro, che hanno contribuito all’apertura del nuovo Centro Clinico di Prevenzione (via Emilia 79) e al sostegno dell’attività di lotta al cancro. <Siamo molto orgogliosi di questa festa> ha dichiarato il Direttore Generale Pier Paolo Busi <soprattutto per l’importante legame che abbiamo con questa città e con questo territorio, che ci hanno dato tanto negli anni. Ora è giunto il momento di contraccambiare e crediamo che il nuovo polo sanitario dell’Istituto Ramazzini darà un importante risposta alle esigenze dei cittadini in termini di prevenzione e salute>.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.